BMW Italia. Piacere di guidare

BMW Roma Usato

News

07/05/2018

LA NUOVA BMW X2 E TUTTA LA GAMMA X TI ASPETTANO IL 12 E IL 13 MAGGIO

LA NUOVA BMW X2 E TUTTA LA GAMMA X TI ASPETTANO IL 12 E IL 13 MAGGIO Venite a scoprire nei nostri Showroom la Nuova BMW X2, la vettura che esce dagli schemi, e tutte le novità legate alla gamma X. In occasione dell'Open Weekend le nostre sedi osserveranno i seguenti orari: BMW Roma Roma Nord - Via Salaria, 1268 Roma Centro - Via Barberini, 94 Roma Sud - Via Appia, 1257 SALARIA, APPIA e BARBERINI VENDITA NUOVO BMW/MINI Sabato 12: 09.00-19.00 Domenica 13: 09.00-13.00/15.00-19.00 SALARIA e APPIA VENDITA USATO BMW/MINI Sabato 12: 09.00-19.00 Domenica 13: 09.00-13.00/15.00-19.00 SALARIA e APPIA SERVICE (Via Salaria, 1268 - Via Appia, 1257) Sabato 12: 08.00-13.00/14.00-17.30 Domenica 13: 08.30-13.00/14.30-17.30  

Leggi tutto

07/05/2018

IL 12 E IL 13 MAGGIO ARRIVANO I BMW WELCOME DAYS

IL 12 E IL 13 MAGGIO ARRIVANO I BMW WELCOME DAYS. Vi aspettiamo nei nostri Centri Service per un Weekend di trattamenti esclusivi dedicati alla vostra BMW. Il 12 e 13 Maggio arrivano anche i MINI Garage Days, due giorni di promozioni imperdibili dedicati alla tua MINI. In occasione dell'Open Weekend le nostre sedi osserveranno i seguenti orari: BMW Roma Roma Nord - Via Salaria, 1268 Roma Centro - Via Barberini, 94 Roma Sud - Via Appia, 1257 SALARIA, APPIA e BARBERINI VENDITA NUOVO BMW/MINI Sabato 12: 09.00-19.00 Domenica 13: 09.00-13.00/15.00-19.00 SALARIA e APPIA VENDITA USATO BMW/MINI Sabato 12: 09.00-19.00 Domenica 13: 09.00-13.00/15.00-19.00 SALARIA e APPIA SERVICE (Via Salaria, 1268 - Via Appia, 1257) Sabato 12: 08.00-13.00/14.00-17.30 Domenica 13: 08.30-13.00/14.30-17.30

Leggi tutto

02/05/2018

LA COLLEZIONE ADAMAS DI ROLLS-ROYCE

LA COLLEZIONE ADAMAS DI ROLLS-ROYCE -Rolls-Royce svela la prima Black Badge Collection di 40 Wraiths e 30 Dawns, denominata Adamas -Diamanti neri di manifattura incastonati Simbolo infinito di badge nero -Spirit of Ecstasy trasformato in fibra di carbonio lavorata -Struttura ispirata al carbonio Starlight Headliner presenta gradazioni di colore Il collettivo Bespoke della House of Rolls-Royce ha concepito una versione più oscura di Black Badge Wraith and Dawn, presentata in una collezione limitata, chiamata Adamas. Traendo ispirazione dal nome, che significa 'indomabile', 'invincibile' e anche 'diamante', il Collettivo celebra il lato oscuro dell'artigianato contemporaneo, tessendo abilmente un'estetica scura di strutture in carbonio infrangibili in soli 40 Black Badge Wraith e 30 Black Badge Dawns . Fibre tecniche e composti molecolari sono manipolati e riconosciuti per la loro bellezza sistematica e seducente. Torsten Müller-Ötvös, Chief Executive Officer, Rolls-Royce, ha commentato: "Adamas è una collezione che fonde la straordinaria competenza dei nostri artigiani dElla casa di Rolls-Royce a Goodwood, nel West Sussex, con lo spirito ribelle di Black Badge. Il risultato è un'automobile per coloro che cercano più del definitivo trasporto di lusso progettato. Questa è un'automobile per chi prende rischi, che non ha paura di abbracciare una dichiarazione audace e progressista di lusso vero e moderno, nella sua forma più oscura. " Collezione Adamas Incontrando Adamas, si è immediatamente attratti dallo Spirito di Estasi, che si ritrova nel nero. Si è formata per la prima volta nella storia della fibra di carbonio lavorata, personificando l'essenza stessa della collezione. La figura affascinante è progettata da 294 strati di fibra di carbonio di grado aerospaziale, che impiegano 68 ore per produrre con un angolo di armatura tecnica di 25 gradi. Risiede con sicurezza su una base in titanio appositamente creata, vaporizzata per adottare un'estetica oscurata, recante le parole "BLACK BADGE ADAMAS" e il logo infinito. Si richiamano i colori della prima ripetizione di Black Badge di Rolls-Royce. Gli interni Mandarin Orange per Dawn e Cobalto Gli interni Blue per Wraith dalle auto originali si sono diffusi all'esterno di Adamas. Le versioni scurite di queste tonalità avvolgono il corpo in un ipnotico Rosso Afrodite su Nero e Morfeo Blu su Nero. Queste sono le prime auto Black Badge bicolore. Questi colori, come se fossero toccati dall'oscurità, hanno una transizione cromatica profonda, fornendo un affascinante effetto iridescente. Entrando, l'occhio è attratto dall'orologio, tempestato di diamanti neri. Sfruttando la struttura in carbonio nella sua forma più esplicita, 88 diamanti coltivati ​​in laboratorio formano il simbolo dell'infinito di Black Badge, che fornisce un richiamo gioiello agli spiriti inquieti degli abitanti di queste auto. Montati su una piastra posteriore in fibra di carbonio, i diamanti neri sono perfettamente progettati per offrire una chiarezza e un colore eccellenti. Il quadrante dell'orologio è impreziosito da chaplets in alluminio lavorato e una cornice interna in alluminio lucidato, che aggiunge dettagli drammatici al quadrante bianco a contrasto. 1.340 singole luci a fibre ottiche sono configurate come se formassero la struttura molecolare del carbonio mentre diventa un diamante, presentando un motivo che ricorda una colonna vertebrale potente che attraversa la cabina interna. Disponibile in entrambe le tonalità, perfettamente coordinata con entrambi i colori, il frontalino starlight per la prima volta incorpora sfumature sfumate, utilizzando vari toni della palette di colori scelta per accentuare il soggetto. La pelle effetto perlato, un debutto della collezione Car, riecheggia la tonalità esteriore. Offset da un volante bicolore e accentuato da una ricca pelle nera intrecciata sulle borse laterali della porta e sul tunnel di trasmissione, l'interno celebra il lato più oscuro dell'artigianato di lusso anche nei più piccoli dettagli. La collezione presenta una nuova fascia in metallo spazzolato scuro, progettata per corrispondere alla fibra di carbonio. Freddo al tatto, questa finitura in metallo scorre attraverso l'auto, attraverso i coperchi della console centrale anteriore e posteriore, sottolineando la forza indistruttibile al centro di Black Badge Adamas. Come tocco finale, quando uno entra o esce dalla cabina atmosferica di Adamas, si incontra un battistrada illuminato, leggendo 'Black Badge Wraith Adamas - Uno dei Quaranta' o 'Black Badge Dawn Adamas - Uno dei Trenta', ricordando il potere e la preziosità di questa collezione. Rolls-Royce Collection Cars La Rolls-Royce Bespoke Collective, composta da designer, ingegneri e artigiani della casa di Rolls-Royce a Goodwood, ha una comprensione innata dei mecenati esigenti del marchio. Caratterizzato da un desiderio per qualcosa di più che semplice acquisizione, un patrono di Rolls-Royce, abituato al lusso in tutte le strade del loro stile di vita, cerca di commissionare e raccogliere. È in questo frangente che c'è un incontro di idee con la Rolls-Royce Bespoke Collective, che fornisce una mano guida in questo processo di messa in servizio, imparando la sua profonda comprensione della costituzione del vero lusso nel processo. Il collettivo Bespoke sfrutta questa conoscenza per creare un numero limitato di automobili su misura, rari e da collezione; una macchina della collezione Rolls-Royce. È per questo motivo che un'auto della Collezione Rolls-Royce ottiene una tale distinzione. Formate dalle mani dei maestri nei loro campi, una macchina della collezione Rolls-Royce è una vetrina di competenza, utilizzando i migliori materiali in modi che elevano il livello di competenza tecnica per creare uno straordinario capolavoro. Grazie a questa profonda conoscenza della propria clientela, Rolls-Royce è in grado di anticipare le esigenze e le esigenze dei clienti. Sia che si tratti di un'auto immersa in un ricco patrimonio, come la "Silver Ghost Collection", recentemente annunciata, o un adattamento giocoso del teatro di lusso, come rivelato nella "Wraith Luminary Collection", o ora, che incarnano le espressioni più oscure del lusso nel La collezione Adamas, la Rolls-Royce Bespoke Collective può affrontare le sfide più impegnative.

Leggi tutto

04/05/2018

BMW apre il suo campus per la guida autonoma a Unterschleißheim

Nuovo centro di eccellenza per la guida autonoma. BMW apre ufficialmente il suo campus per la guida autonoma a Unterschleißheim vicino a Monaco. Il BMW Group ha festeggiato oggi l'apertura ufficiale del suo campus per la guida autonoma a Unterschleißheim. Klaus Frölich, membro del Consiglio di Amministrazione di BMW AG responsabile per lo sviluppo e la ricerca, e il primo ministro dello stato bavarese Markus Söder hanno partecipato all'inaugurazione di una struttura per lo sviluppo orientata all'innovazione, che dimostra la trasformazione del BMW Group in un'azienda tecnologica. Il BMW Group ha festeggiato oggi l'apertura ufficiale del suo campus per la guida autonoma a Unterschleißheim. Klaus Frölich, membro del Consiglio di Amministrazione di BMW AG responsabile per lo sviluppo e la ricerca, e il primo ministro dello stato bavarese Markus Söder hanno partecipato all'inaugurazione di una struttura per lo sviluppo orientata all'innovazione, che dimostra la trasformazione del BMW Group in un'azienda tecnologica. Il campus del BMW Group per la guida autonoma è un centro di eccellenza all'avanguardia che non lascia nulla al caso per quanto riguarda l'offerta di maggiore capacità per l'innovazione e migliore efficienza per lo sviluppo - assicurando infine la sostenibilità futura dell'azienda. Quindici mesi fa, il BMW Group prese la decisione di unire in una singola sede le competenze sullo sviluppo nei campi della connettività dei veicoli e della guida completamente automatizzata. Il campus, che offre 23.000 metri quadrati di spazio per uffici con una capacità di impiegare 1.800 dipendenti, è stato completato in tempo record. L'infrastruttura ottimale del sito, la sua vicinanza al Centro Ricerca e Innovazione, nonché il vicino collegamento alla rete autostradale hanno aiutato ad indirizzare la decisione a suo favore. Il BMW Group intende portare avanti lo sviluppo di veicoli altamente automatizzati nel suo nuovo campus di Unterschleißheim e sta cercando specialisti IT e sviluppatori di software nelle aree dell'intelligenza artificiale, dell'apprendimento automatico (machine learning) e dell'analisi dei dati. Nuovi ambienti di lavoro Il campus della guida autonoma sta aprendo le sue porte a "nuovi ambienti di lavoro", una disposizione open-plan, un utilizzo flessibile ed intelligente degli spazi, nonché un luogo di lavoro creativo e poliedrico. I benefici per gli esperti dello sviluppo che lavorano qui sono evidenti: flessibilità, efficienza, un elevato livello di autonomia e brevi distanze. Ciò significa, per esempio, che uno sviluppatore di software che lavora presso il nuovo campus può subito collaudare un codice appena scritto in un veicolo che si trova a pochi passi di distanza. Nuovi ambienti di lavoro vanno a braccetto con una nuova cultura dei dipendenti e del management ed i dirigenti lavorano nello stesso ufficio open space del loro staff. Ciò accresce le interazioni e facilita i rapporti, il risultato è un lavoro di squadra efficace nello sviluppo di prodotti ad alta complessità. Il campus si pone all'avanguardia per la metodologia di lavoro agile Il BMW Group è la prima azienda nell'industria automobilistica ad applicare sistematicamente ed universalmente li modello di lavoro agile per un'intera area di specializzazione - comprendente in questo caso la guida autonoma e l'assistenza alla guida, dalla fase di ricerca fino all'avviamento della produzione in serie. Modelli agili di lavoro rappresentano una base cruciale per uno sviluppo futuro efficiente. La struttura del campus aperto offre condizioni eccellenti e supporto eccezionale per gli "scrum team" e quindi si presta perfettamente al processo di sviluppo agile del software. Gli "scrum team" hanno una struttura interdisciplinare, il che significa che vengono riunite insieme diverse competenze. Gestiscono sotto processi complessi, lavorando indipendentemente con un approccio end-to-end. L'alto grado di flessibilità permette ai team di reagire prontamente ed in maniera efficace alle nuove esigenze. Questo è un tempo di cambiamenti dirompenti nell'industria automobilistica con l'arrivo di nuovi soggetti che rendono la competizione ancora più impegnativa. Il ritmo dell'innovazione sta accelerando rapidamente e per i giovani professionisti la sostenibilità nel futuro, un ambiente di lavoro moderno e flussi di lavoro agili e flessibili sono essenziali per valutare l'attrattività di un'azienda. Un impianto di sviluppo all'avanguardia come il nuovo campus per la guida autonoma rappresenta quindi un asset cruciale per la sostenibilità a lungo termine dell'azienda e per la sua capacità innovativa.

Leggi tutto

09/05/2018

MINI Challenge 2018 – IMOLA

MINI Challenge 2018 - IMOLA Dopo l'assolo di Gustavo Sandrucci in gara 1, anche Gabriele Torelli mette la propria firma sul primo round stagionale del MINI Challenge. Il driver di MINI Milano by Progetto E20 ha la meglio su Sandrucci che deve accontentarsi del secondo posto con la MINI John Cooper Works Challenge Pro di Cascioli by Melatini Racing. A completare il podio di Imola un superlativo Tobia Zarpellon (Ceccato Motors by C.Z. Bassano R.T.). Imola. Dopo l'assolo di Gustavo Sandrucci in gara 1, è Gabriele Torelli a mettere la propria firma sul primo round stagionale del MINI Challenge. Il driver di MINI Milano by Progetto E20 lotta per tutta la gara con il primo vincitore della stagione, ma alla fine, ha la meglio con Sandrucci che deve accontentarsi del secondo posto con la MINI John Cooper Works Challenge Pro di Cascioli by Melatini Racing. A completare il podio di Imola un superlativo Tobia Zarpellon (Ceccato Motors by C.Z. Bassano R.T.) che non sbaglia nulla e riesce a mettere alle proprie spalle Alex Caffi, poi penalizzato di 25'' per un sorpasso in regime di safety car e classificato in settima posizione. In quarta piazza Massimo Ferraro (Melatini Racing) davanti ad un agguerrito Filippo Maria Zanin, scattato dal fondo dello schieramento e autore di una eccezionale rimonta con la vettura de L'Automobile by Progetto E20 e di Gabriele Giorgi (Autoeur by Progetto E20) che, dopo i problemi ai freni accusati in gara 1, rimane stabilmente tra i top della categoria. Ottavo è Paolo Petriccione, mentre non vedono la bandiera a scacchi Luca Rangoni e Alessio Alcidi, fuori dopo una sola tornata, Roberto Gentili, subito out e Luca Gori. Tra le MINI John Cooper Works Challenge Lite è doppietta per Ugo Federico Bagnasco (Reggio Motori by Dinamic Motorsport), che precede nuovamente il giovane greco Thomas Krasonis (Fimauto by V. Team Project). Sul podio anche Alessandro Suerzi Stefanin (Autostar Group by Team Suerzi) che chiude davanti a Marco Santamaria e il guest driver Gianluca Mauriello, penalizzato anche lui di 25'' per un sorpasso in regime di safety car. A Chiudere la classifica Andrea Tronconi, Andrea D'Angelo e Nicola Franzoso. MINI CHALLENGE - IMOLA - GARA 2: 1) Gabriele Torelli (MINI Milano by Progetto E20) in 27'50''884; 2) Gustavo Sandrucci (Cascioli by Melatini Racing) a 2.888; 3) Tobia Zarpellon (Ceccato Motors by C.Z. Bassano R.T.) a 11.200; 4) Massimo Ferraro (Melatini Racing) a 18.099; 5) Filippo Maria Zanin (L'Automobile by Progetto E20) a 20.247. MINI CHALLENGE - IMOLA - GARA 1: 1) Gustavo Sandrucci (Cascioli by Melatini Racing) in 28'23"540; 2) Luca Rangoni (Turbosport & Autoclub by AC Racing Technology) a 0.602; 3) Alessio Alcidi (MINI Roma by CAAL Racing) a 8.003; 4) Alex Caffi (MINI Italia) a 11.869; 5) Tobia Zarpellon (Ceccato Motors by C.Z. Bassano R.T.) a 17.050. Classifica MINI Challenge 2018 PRO: 1) n. 16. Gustavo Sandrucci (Cascioli by Melatini Racing) punti 36; 2) n. 44. Gabriele Torelli (MINI Milano by Progetto E20) p. 29; 3) n. 3. Tobia Zarpellon (Ceccato Motors by C.Z. Bassano R.T.) punti 22; 4) n. 8. Luca Rangoni-Maurizio Losi (Turbosport & Autoclub by AC Racing Technology) p. 16; 4) n. 41. Massimo Ferraro (Melatini Racing) punti 16; 6) n. 38. Alessio Alcidi (MINI Roma By CAAL Racing) p. 12; 7) n. 28. Gianluca Calcagni-Filippo Maria Zanin (L'Automobile by Progetto E20) punti 8; 8) n. 33. Gabriele Giorgi (Autoeur by Progetto E20) p. 7; 9) n. 24. Alessio Campoli-Nicola Franzoso (Autoabruzzo by Progetto E20) punti 6; 10) n. 7. Luca Gori (Team F.lli Gori) p. 4; 11) n. 22. Eduino Menapace-Paolo Petriccione (Auto Ikaro by AC Racing Technology) punti 4; 12) n. 5. Roberto Gentili (M.Car by AC Racing Technology) p. 2. Classifica MINI Challenge 2018 LITE: 1) n. 90. Ugo Federico Bagnasco (Reggio Motori by Dinamic Motorsport) punti 20; 2) n. 99. Thomas Krasonis (Fimauto by V.Team Project) p. 16; 3) n. 74. Alessandro Suerzi Stefanin (Autostar Group by Team Suerzi) p. 14; 4) n. 78. Leonardo Baccarelli- Santamaria Marco ( A.D. Motor by CAAL Racing) p. 6; 5) n. 77. Andrea Bruno D'Angelo (Car Point by AB Corse) p. 5; 6) n. 71. Andrea Tronconi (Nanni Nember By Scuderia Angelo Caffi) p. 3.

Leggi tutto

27/04/2018

BMW Motorrad New Heritage Tour 2018

BMW Motorrad New Heritage Tour 2018 Torna anche quest'anno il New Heritage Tour, l'evento itinerante di BMW Motorrad dedicato all'intera gamma nineT: dalla R nineT alla Scrambler, dalla Pure alla Urban G/S e Racer. Novità di quest'anno è l'Heritage Loft San Donato Milanese. Per il quarto anno consecutivo BMW Motorrad scalda i motori delle due ruote più classiche e lifestyle della sua gamma: le R nineT, infatti, saranno protagoniste del BMW Motorrad New Heritage Tour 2018, il roadshow heritage della Casa bavarese, dove gli appassionati avranno la possibilità di entrare in contatto con il mondo custom di BMW Motorrad. Novità assoluta di quest'anno è l'Heritage Loft, un nuovo spazio creativo, dove, oltre l'esposizione dell'intera gamma nineT, verranno ospitati personaggi del mondo motociclistico e create attività su misura per una indimenticabile experience in piena atmosfera Make Life a Ride. Le protagoniste assolute saranno, come sempre, le moto. La R nineT, prima della famiglia, abbina il classico design motociclistico con la tecnica moderna e una raffinata lavorazione artigianale, reinterpretando in questo modo i canoni della cafe racer "instant classic". La R nineT Scrambler riprende lo stile delle mitiche Scrambler coniugandolo con l'innovazione tecnologica e la qualità tipica di BMW Motorrad. Lo stile è minimale e asciutto mentre il suono rimane quello inconfondibile del motore boxer. La R nineT Racer riporta immediatamente indietro nel tempo all'era delle leggendarie superbike anni '70. Il look è fresco e accattivante, le prestazioni sempre altissime. La R nineT Pure è l'emblema del classico e puro modello roadster. Il design trae ispirazione dalle moto degli anni '70 e '80. La Pure offre, grazie alla sua linea essenziale e pulita, molteplici elementi di customizzazione e idee di personalizzazione. La R nineT Urban G/S, la più giovane della gamma, rende omaggio alle prime GS, ormai divenute leggenda, del marchio Motorrad. Lo spirito è quello dell'off-road, la guida è quella tipica delle moderne NineT. Un connubio di tecnologia e tradizione. L'Heritage Loft ha debuttato ufficialmente ad inizio gennaio al Salone Motor Bike Expo di Verona, ed è pronto per altri tre appuntamenti speciali in giro per l'Italia: Il primo appuntamento è l'11-13 maggio a Milano, in occasione del Man's World, boutique event per la prima volta in Italia, dedicato ai brand del lusso e del lifestyle maschile. Il secondo appuntamento è a Monza alla The Reunion, il weekend del 19-20 maggio, durante l'esclusiva gara dell'emozionante campionato "Sultans of Sprint", che riunisce le moto più spettacolari di sempre. Il terzo incontro è invece tra le onde di Santa Severa in occasione del Surf Expo che si tiene dal 20 al 22 di luglio. Anche qui BMW Motorrad si fa ambassador di uno stile di vita outdoor e anticonformista, esponendo una R nineT Scrambler con kit per trasportare la tavola da surf; il tutto realizzato da Unit Garage.

Leggi tutto

07/04/2018

Il lancio della Nuova MINI all’Urban Store di Barberini

Il lancio della Nuova MINI all'Urban Store di via Barberini Il 6 aprile 2018 la Nuova MINI 3 porte viene celebrata all'Urban Store di Barberini con un evento in perfetto stile inglese. Numerosi i partecipanti che hanno scattato foto tra i tre corner disposti all'interno dello showroom ispirati al mondo del cinema, della musica e della vita inglese. Tra i partecipanti anche la squadra vincitrice dell'Escape Game svoltosi il giorno prima. La serata animata dal Dj set, ha fatto da sfondo alle novità introdotte sulla nuova MINI più veloce e maneggevole ma sempre contraddistinta da un animo grintoso.

Leggi tutto

30/03/2018

BMW Driving Experience 2018 all’autodromo di Vallelunga

BMW Driving Experience 2018 all'autodromo di Vallelunga Il 29 marzo all'autodromo di Vallelunga si è svolta la BMW Driving Experience 2018 che offre un programma completo di corsi per il miglioramento delle tecniche di guida e un approfondimento degli elementi della sicurezza stradale con particolare attenzione ai corsi di Guida Sicura Avanzata. BMW Roma ha offerto al guidatore la possibilità di migliorare la propria guida, di superare le situazioni di emergenza, di perfezionare la tecnica e l'utilizzo del veicolo. Tutto questo è possibile grazie all'esperienza di GuidarePilotare attraverso un sodalizio iniziato nel 1985. Dal 2017 la BMW Driving Experience apre a SpecialMente, il programma di Corporate Social Responsibility del BMW Group Italia, che estende i propri corsi di guida a persone disabili, attraverso l'utilizzo di auto allestite con dispositivi di guida a controllo elettronico.

Leggi tutto

06/04/2018

BMW Motorrad iParts rivoluziona la gestione dei pezzi di ricambio

BMW Motorrad iParts rivoluziona la gestione dei pezzi di ricambio Monaco. Il tappo di una valvola che si usura nel bel mezzo del deserto di ghiaccio islandese, una leva del cambio che si stacca all'interno della giungla brasiliana o una coppa dell'olio che si spacca in pieno "hamada" (deserto roccioso): ecco qualche esempio del tipo di problema che spesso può portare all'interruzione o addirittura alla fine di un semplice giro in moto o di un lungo viaggio su due ruote. Per questa ragione a partire dalla prossima estate BMW Motorrad proporrà come attrezzatura optional BMW Motorrad iParts, un sistema per la stampa 3D che permetterà alle concessionarie e ai clienti di stampare in loco i pezzi di ricambio necessari così da poter riprendere il viaggio il più in fretta possibile. Stampanti 3D high-performance presso le concessionarie BMW Motorrad e Stampanti 3D tascabili da trasportare sulla moto A questo scopo 250 selezionati partner commerciali BMW Motorrad verranno inizialmente dotati di un sistema per la stampa 3D. Tale sistema, che comprende un centro di elaborazione integrato, permette la fabbricazione e la successiva lavorazione di parti complesse e di grandi dimensioni come ad esempio ingranaggi conici, corone dentate e vani motore. In questo modo BMW Motorrad porterà l'intero settore dei pezzi di ricambio a un livello più alto: il nuovo sistema consentirà la disponibilità immediata di quei pezzi di ricambio richiesti di rado e dunque generalmente assenti dalle scorte di magazzino delle concessionarie BMW Motorrad. Stampanti 3D tascabili da trasportare sulla moto Pezzi più piccoli come leve del freno, della frizione o del cambio, tappi delle valvole, piastre forcella e vetri per indicatori di direzione possono essere stampati dagli stessi clienti BMW grazie alla BMW Motorrad iParts 3D Mobile Printer. Un'operazione che può essere effettuata dovunque, a casa come per strada, dato che questa comoda attrezzatura altamente tecnologica si può comodamente riporre nel bauletto posteriore o in quello laterale. Integrazione della stampante 3D portatile nell'apposito bauletto posteriore in fibra di carbonio CFRP Per compensare il peso aggiuntivo della stampante è stato realizzato uno speciale bauletto posteriore in fibra di carbonio CFRP con una riduzione di circa 4.5 kg rispetto al bauletto. La speciale struttura a strati della fibra di carbonio CFRP garantisce l'attenuazione di rumori e vibrazioni per un utilizzo ottimale e senza interruzioni della stampante. Si è anche riuscita a integrare l'alimentazione elettrica nel laminato così da evitare la presenza di cavi a vista. Download di dati relativi al design e specifiche riguardanti i materiali da BMW iCloud tramite smartphone, tablet o PC direttamente sulla stampante 3D Dati relativi al design e specifiche riguardanti i materiali necessari per procedere alla stampa vengono forniti da BMW iCloud, tanto a casa del cliente quanto durante il viaggio: i dati vengono scaricati direttamente sul sistema di stampa 3D tramite smartphone, tablet o PC. Ovviamente per effettuare il download è necessaria una connessione internet. Chi si trova a viaggiare in moto in aree particolarmente remote del pianeta in cui una connessione internet non è sempre disponibile potrà utilizzare un'apparecchiatura optional BMW Motorrad iParts Explorer. Strumento che consente di salvare direttamente sullo smartphone prima della partenza per un viaggio una selezione di dati relativi a pezzi di ricambio di cui si potrebbe eventualmente avere bisogno. Selective laser sintering - tecnologia laser altamente sofisticata per fabbricare pezzi di ricambio in modo rapido e preciso La stampa 3D ha fatto il suo esordio nel settore dello sviluppo dei pezzi ricambio circa 20 anni fa nell'ambito della cosiddetta Rapid Prototyping. Già allora era possibile creare pezzi di ricambio dalla plastica utilizzando la tecnologia laser e un metodo di stratificazione CNC (computer a controllo numerico). Questa tecnica da allora ha fatto progressi considerevoli e ora è possibile produrre pezzi di ricambio in diverse leghe metalliche utilizzando la Selective Laser Sintering (SLS). Oltre alla possibilità di creare componenti in alluminio, acciaio e titanio le stampanti 3D BMW Motorrad iParts permettono di realizzare rapidamente parti in plastica. Questo significa che, ad esempio, il vetro dell'indicatore di direzione che si è rotto durante una caduta potrà essere rapidamente sostituito con una versione realizzata con la stampante. È persino possibile rimpiazzare uno specchietto retrovisore rotto utilizzando la BMW iParts 3D printer. Test di laboratorio intensivi delle BMW Motorrad iParts 3D Mobile Printers e prove sul campo effettuate in zone climatiche estreme in diverse parti del pianeta BMW Motorrad ha svolto approfonditi test funzionali e di resistenza su tutti i componenti ritenuti idonei alla stampa 3D - inizialmente in laboratorio e quindi sul campo. Ignaz Druckmeyer, Responsabile di BMW Motorrad iParts: "Ancora una volta abbiamo potuto attingere alle sinergie aziendali e connetterci all'importante lavoro di sviluppo preliminare svolto per le auto BMW. In sostanza la sfida consisteva nello sviluppare una stampante 3D piccola, portatile e allo stesso tempo dalle elevate prestazioni che potesse essere trasportata sulla moto. Siamo riusciti a ottenere tutto ciò con la BMW Motorrad iParts 3D Mobile Printer. L'apparecchio SLS è dotato di alimentazione elettrica propria - una batteria salina ad alta prestazione - ed è stato sottoposto a una serie di test funzionali molto rigorosi in condizioni di freddo estremo o di caldo rovente con un alto grado di esposizione alla polvere". La BMW Motorrad iParts 3D Mobile Printer è stata di recente esposta alle condizioni estreme dell'outback australiano, ad esempio. Anche a temperature con picchi superiori ai 48 gradi Celsius e con elevati volumi di polvere, i componenti replicati non differivano sotto alcun aspetto dai pezzi di ricambio corrispondenti di fabbricazione tradizionale. La BMW Motorrad iPart 3D Mobile Printer è stata esposta al gelo estremo dell'Antartide. A temperature di 52 gradi sotto zero, il team di testing BMW Motorrad ha seguito le orme di Roald Amundsen, viaggiando su quattro BMW R 1200 GS per raggiungere il Polo Sud il 16 dicembre 2017 - esattamente 106 anni dopo la scoperta di Amundsen. Anche in questa occasione proprio come fece la spedizione di Amundsen è stato costruito un rifugio, in questo caso rappresentando simbolicamente la tenda BMW Motorsport - con paletti in alluminio prodotti direttamente in loco utilizzando la BMW Motorrad iParts 3D Mobile Printer. Il lancio sul mercato di questa nuova attrezzatura optional BMW Motorrad iParts e della BMW Motorrad iParts 3D Mobile Printer avverrà nel mese di settembre 2018. Troverete materiale informativo sulle moto BMW e sull'equipaggiamento BMW Motorrad nel BMW Group PressClub sul sito www.press.bmwgroup.com.

Leggi tutto

09/04/2018

TUTTO, PIU’ SEMPLICE CON LA NUOVA BMW SERIE 2 ACTIVE TOURER. SCOPRILA IL 14 E IL 15 APRILE.

TUTTO, PIU' SEMPLICE CON LA NUOVA BMW SERIE 2 ACTIVE TOURER. SCOPRILA IL 14 E IL 15 APRILE Configura ogni dettaglio della tua vita, seleziona gli esterni, personalizza al massimo i tuoi momenti e poi scegli l'auto per viverli. La nuova BMW Serie 2 Active Tourer ti aspetta nelle concessionarie BMW Roma sabato 14 e domenica 15 aprile a partire da 23.900 €. Durante l'Open Weekend anche i nostri centri Service resteranno aperti. In occasione dell'Open Weekend le nostre sedi osserveranno i seguenti orari: BMW Roma Roma Nord - Via Salaria, 1268 Roma Centro - Via Barberini, 94 Roma Sud - Via Appia, 1257 SALARIA, APPIA e BARBERINI VENDITA NUOVO BMW/MINI Sabato 14: 09.00-19.00 Domenica 15: 09.00-13.00/15.00-19.00 SALARIA e APPIA VENDITA USATO BMW/MINI Sabato 14: 09.00-19.00 Domenica 15: 09.00-13.00/15.00-19.00 SALARIA e APPIA SERVICE (Via Salaria, 1268 - Via Appia, 1257) Sabato 14: 08.00-13.00/14.00-17.30 Domenica 15: 08.30-13.00/14.30-17.30

Leggi tutto

08/04/2018

NUOVA MINI. NUOVA DA SEMPRE. VIENILA A SCOPRIRE DAL 9 AL 15 APRILE NEI NOSTRI SHOWROOM.

NUOVA MINI. NUOVA DA SEMPRE. VIENILA A SCOPRIRE DAL 9 AL 15 APRILE NEI NOSTRI SHOWROOM. La nuova MINI è stata reinterpretata per adeguarsi alla metropoli di oggi, più veloce e maneggevole ma sempre grintosa. Questo weekend vieni a scoprire la nuova MINI 3 o 5 porte nelle concessionarie MINI Roma. Sabato 14 e domenica 15 vi aspettiamo in tutte le nostre sedi MINI Roma per scoprire insieme tutte le novità e per provare su strada i modelli preferiti. Durante l'Open Weekend anche i nostri centri Service resteranno aperti. In occasione dell'Open Weekend le nostre sedi osserveranno i seguenti orari: BMW Roma Roma Nord - Via Salaria, 1268 Roma Centro - Via Barberini, 94 Roma Sud - Via Appia, 1257 SALARIA, APPIA e BARBERINI VENDITA NUOVO BMW/MINI Sabato 14: 09.00-19.00 Domenica 15: 09.00-13.00/15.00-19.00 SALARIA e APPIA VENDITA USATO BMW/MINI Sabato 14: 09.00-19.00 Domenica 15: 09.00-13.00/15.00-19.00 SALARIA e APPIA SERVICE (Via Salaria, 1268 - Via Appia, 1257) Sabato 14: 08.00-13.00/14.00-17.30 Domenica 15: 08.30-13.00/14.30-17.30

Leggi tutto

10/04/2018

ROLLS-ROYCE MOTOR CARS CELEBRA IL SUCCESSO DELL'ANNO DI RACCOLTA FONDI PER LA COSTA SUSSEX OCCIDENTALE.

ROLLS-ROYCE MOTOR CARS CELEBRA IL SUCCESSO DELL'ANNO DI RACCOLTA FONDI PER LA COSTA SUSSEX OCCIDENTALE. Rolls-Royce Motor Cars ha celebrato un anno di successo per la raccolta fondi per la Coastal West Sussex Mind, la società House Charity per il 2017. All'ente di beneficenza è stato presentato un assegno di oltre £ 26.000 che contribuirà a finanziare la rete di supporto di Coastal West Sussex Mind per i giovani locali, adulti e famiglie. Coastal West Sussex Mind fornisce un servizio di supporto per coloro che hanno problemi di salute mentale nel West Sussex. L'ente di beneficenza lavora anche per sfidare la discriminazione in materia di salute mentale e offre supporto formativo alle imprese che desiderano aumentare la consapevolezza della salute mentale sul posto di lavoro. I dipendenti della Rolls-Royce hanno creato alcune ingegnose attività di raccolta fondi per l'ente benefico, tra cui la discesa in corda doppia dell'Emirna Spinnaker Tower a Portsmouth, una competizione per la coltivazione di peperoncini, corse sponsorizzate e la creazione di centinaia di articoli in pelle fatti a mano personalizzati da vendere nell'annuale Family Day. Il sostegno è stato fornito anche attraverso il volontariato e le donazioni dei visitatori della casa di Rolls-Royce a Goodwood, nel West Sussex. Katie Glover, amministratore delegato di Coastal West Sussex Mind, ha dichiarato: "Siamo felicissimi di ricevere una somma così generosa da Rolls-Royce Motor Cars e ne siamo davvero grati. Al Coastal West Sussex Mind crediamo che nessuno debba affrontare un problema di salute mentale da solo e questi fondi ci aiuteranno a continuare a sostenere le persone locali che si trovano ad affrontare difficoltà di salute mentale ". Ha continuato: "Ci affidiamo alla raccolta di fondi e alle donazioni per gran parte del nostro lavoro e per continuare alcuni dei nostri programmi - come il progetto Families in Mind in cui sosteniamo i genitori con bambini piccoli - quindi i fondi della Rolls-Royce Motor Cars sapranno davvero fare la differenza." Frank Ludwig, Direttore del settore manifatturiero, Rolls-Royce Motor Cars, ha dichiarato: "Siamo lieti di celebrare un anno di raccolta fondi per Coastal West Sussex Mind, e siamo lieti che i nostri sforzi garantiranno il funzionamento della rete di supporto locale dell'ente benefico. È testimonianza dell'impegno del nostro talentuoso team alla Rolls-Royce Motor Cars con la nostra organizzazione benefica, e non vediamo l'ora di mantenere una relazione con Coastal West Sussex Mind negli anni a venire! " I dipendenti di Rolls-Royce selezionano una Charity House annuale attraverso una procedura di nomina e votazione a livello aziendale. L'azienda sostiene la Ickle Pickles Partnership nel 2018. L'ente di beneficenza trasforma regali e donazioni da persone generose in attrezzature specialistiche di salvataggio, come incubatori e ventilatori, per aiutare le unità neonatali a fornire alti livelli di assistenza per i bambini più malati che necessitano di cure intensive.

Leggi tutto

10/04/2018

FORMULA E. IL 14 APRILE LE STRADE DELL’EUR SI TRASFORMANO IN UN CIRCUITO.

FORMULA E. IL 14 APRILE LE STRADE DELL'EUR SI TRAFORMANO IN UN CIRCUITO. Il Gran Premio della Formula Elettrica sabato 14 aprile farà tappa nella Capitale. Uno spettacolo automobilistico nel cuore del quartiere dell' EUR. Il Gran Premio della Formula Elettrica di Roma è un evento mondiale di un calendario internazionale. Il circuito romano sarà una sfida emozionante per i piloti che affronteranno curve lente e tecniche alternate a curve più veloci in grado di esaltare le loro qualità. Il tracciato, unico nel suo genere per gli scenari suggestivi che offre, si sviluppa per 2,8 km tra via Cristoforo Colombo ed il Palazzo dei Congressi. Come la Capitale anche BMW Roma si sta preparando al grande evento. Attraverso la nostra pagina Facebook sarà possibile guardare la diretta Live del backstage della gara e scoprire anticipazioni riguardanti piloti e circuito.

Leggi tutto

02/03/2018

ROLLS-ROYCE MOTOR CARS ANNUNCIA LA «COLLEZIONE GHOST SILVER».

ROLLS-ROYCE MOTOR CARS ANNUNCIA LA «COLLEZIONE GHOST SILVER». Un'automobile che ha cambiato il corso della storia automobilistica. Oggi la leggenda viene raccontata, Rolls-Royce Motor Cars annuncia con orgoglio la creazione di una collezione di 35 modelli Rolls-Royce Ghosts del 2018, creata per rendere omaggio al successo originale di Silver Ghost. Nel 1904, un automobilista pioniere, un brillante imprenditore e un intrepido ingegnere erano uniti dal desiderio di riuscire. Tre anni dopo, questo successo è stato riconosciuto dai media di tutto il mondo. Una sfida impenetrabile del suo tempo e leggendaria fino ad oggi, è stata completata da The Hon. Charles Rolls e Claude Johnson in "Silver Ghost" di Sir Henry Royce. L'auto ha raggiunto un record di resistenza a lunga distanza non-stop di 14.371 miglia. Questa sfida consisteva nel dare forma alla storia automobilistica e del lusso, creando un punto di riferimento di fama mondiale per eccellenza nel processo. Era il dodicesimo telaio 40 / 50hp, completato con un corpo da turismo Barker & Co 4/5, commissionato da Claude Johnson, allora amministratore delegato della Rolls-Royce Limited, che fu rapidamente riconosciuto per la sua capacità di dimostrare l'abilità del marchio. L'etereo funzionamento silenzioso di questa straordinaria automobile e la vernice argentata con finiture in argento, hanno portato Johnson a selezionare questa vettura per prove competitive di alto profilo, conferendole il nome "Silver Ghost". Per celebrare questa straordinaria prodezza dell'eccellenza ingegneristica, verrà creata una speciale collezione di modelli 2018 Bespoke Ghosts presso la sede di Rolls-Royce a Goodwood, nel West Sussex. Trentacinque clienti del marchio si diletteranno in un capolavoro contemporaneo della storia automobilistica, in quanto il collettivo Bespoke di Rolls-Royce Motor Cars prevede la "Collezione Silver Ghost". Parlando dalla Home of Rolls-Royce, Torsten Müller-Ötvös, Chief Executive Officer, Rolls-Royce Motor Cars, ha commentato: "Le straordinarie realizzazioni dei padri fondatori del nostro marchio sono onorate dalla creazione di questa elegante" Collezione Silver Ghost ". Il collettivo Rolls-Royce Bespoke intreccia magistralmente la ricca narrativa dell'originale 'Silver Ghost' in sole 35 autovetture, creando un contemporaneo omaggio all'automobile originale. Oggi, i nostri artigiani continuano questa eredità di eccellenza, creando autovetture uniche che definiscono il lusso. " The Rolls-Royce 'Silver Ghost Collection' Oggi, un'automobile Rolls-Royce è il massimo del lusso, intrisa di narrativa, velata dalla rarità. Una Rolls-Royce Collection Car presenta gli straordinari talenti del team Rolls-Royce Bespoke Design; sono nati da collezione. Questi sono i classici del futuro, destinati ai prati del grande Concorso internazionale d'eccellenza. È stata prestata particolare attenzione alle caratteristiche che definiscono questa collezione. I riferimenti che estrapolano il passato sono sapientemente realizzati a mano all'interno e all'esterno di Ghost, creando un omaggio contemporaneo che parla tanto del grande marchio di oggi come il "Fantasma d'argento" fa del suo tempo. Uno spirito di ecstasy in argento sterling, la musa ispiratrice delle autovetture create dal marchio sin dal 1911, accennerà al patrimonio pioneristico del predecessore di questa vettura. Un segno distintivo appositamente creato di AX201, la targa di registrazione dell'originale "Silver Ghost", sarà contrassegnato sulla base di ogni musa dall'ufficio britannico del saggio, un onore riservato a pochi. Accanto al segno distintivo AX201, i marchi Metal Fineness e il marchio di Assay Office, un secondo segno distintivo "RR" unico, l'emblema distintivo del marchio, fungeranno da Marchio dello sponsor e autenticheranno il suo patrimonio. Un colletto placcato oro nero avvolge la base dello Spirito di estasi, a sua volta con l'identità unica di questa collezione. Un inserto è realizzato in rame martellato, in omaggio al rame ampiamente utilizzato nel vano motore dell'originale "Silver Ghost". Il rame, sagomato, battuto e strutturato è inciso con il nuovo design Hallmark AX201. Cassiopeia Silver, una complessa vernice argento su misura che incorpora toni caldi e freddi, bagna l'esterno di Ghost in una tonalità che riecheggia la vernice argentata dell'automobile originale. Una linea personalizzata dipinta a mano su misura, applicata dalla pittrice Rolls-Royce e impiega otto ore per essere applicata, è impregnata di particelle fini di argento puro al 100%, aggiungendo alla provenienza di questa collezione. Il volto dell'auto Model Year 2018 è immediatamente riconoscibile come uno dei 35 in questa collezione. Le griglie in nero verniciato simulano la distintiva griglia nera del "Silver Ghost", mentre i centri delle ruote completamente lucidati circondati da "SILVER GHOST - SINCE 1907" incisi su un supporto Cassiopeia Silver, fanno eco ai raffinati dettagli dell'auto originale. Aprendo le porte degli autobus, gli accenti di una pelle "Forest Green" appositamente creata fanno cenno alla combinazione cromatica degli interni originali. Una nuova pelle argentata dal design innovativo fa il suo debutto alla Rolls-Royce, incorporata nelle borse laterali anteriori e posteriori. Inoltre, un rivestimento in argento è stato incastonato nel legno a poro aperto della fascia e dei tappi delle porte, fiancheggiando un solido lingotto d'argento, marchiato per consentire il riflesso del grande lignaggio di questa automobile. Ulteriore riferimento al 'Silver Ghost' è fatto tramite l'orologio della collezione, disegnato come un lingotto d'argento, inciso con 'Silver Ghost dal 1907' e ancora una volta segnato con le caratteristiche distintive di questa collezione. Un rivestimento in argento massiccio sbucciato fornisce una superficie decorativa, che ricorda i quadranti originali di "Silver Ghost". Le piastre del battistrada autenticano con orgoglio ogni auto, incisa con le parole "Silver Ghost Collection - One of Thirty-Five", mentre gli ombrelli Rolls-Royce, riposti nelle portiere di ogni auto, sono bordati con una rilegatura color argento e avere un manico in Tudor Oak a poro aperto, con l'estremità della maniglia incisa per dimostrare le sue origini uniche. Una consolle centrale Bespoke consente al cliente di trasportare equipaggiamenti personali, adattando le tournée contemporanee. Una borsa per orologi, occhiali da sole e accessori viene presentata insieme a una penna "Silver Ghost", a forma di speedform della macchina; pulito, moderno e snello. Come tocco finale e per completare la collezione, un Silver Ghost Hamper raro e collezionabile continuerà la romantica nozione di Rolls-Royce del pinnacolo nella ristorazione all'aperto, mostrando con orgoglio una fusione di Bespoke Design con la più raffinata arte. 2018 una nuova annata per Ghost Oltre alle splendide funzionalità di Bespoke sopra elencate, la "Silver Ghost Collection" beneficia anche dei numerosi miglioramenti apportati alla Rolls-Royce Ghost del 2018. Il più immediato di questi è il volto più audace e scolpito di Ghost, che rinforza il carattere decisivo e dinamico di Ghost. Il telaio della griglia viene spinto ulteriormente in avanti, producendo uno sweep più forte nelle alette anteriori, per conferire al frontale della vettura un carattere più deciso. Le alette della griglia più incisive sottolineano la percezione di potenza e dinamicità, mentre il paraurti anteriore ridisegnato presenta ora linee fortemente orizzontali. Il dinamismo percepito dell'esterno del 2018 Ghost è inoltre esaltato da due design completamente nuovi da 21 ". Anche il godimento da parte del proprietario della cabina di Ghost è stato migliorato attraverso una serie di aggiornamenti tecnologici e progressi acustici. Ispirato dall'ingegneria acustica intrapresa per rendere New Phantom "l'auto più silenziosa del mondo", la 2018 Ghost beneficia del mantra di Rolls-Royce per "prendere il meglio e renderlo migliore", in quanto si sforza costantemente anche per i più piccoli miglioramenti. Sono stati aggiunti altri materiali insonorizzanti alle portiere, alle ali posteriori e al vano bagagli. Lavorando in combinazione con un nuovo film acustico inserito tra gli strati di vetro nei finestrini laterali e posteriori per ridurre ulteriormente il rumore che entra nella cabina, i risultati sono i più impressionanti. Una cabina più silenziosa pone le basi per il sistema di intrattenimento multimediale Rolls-Royce tecnologicamente più avanzato. Un'interfaccia multimediale totalmente nuova e schermi più grandi per i passeggeri posteriori sono solo l'inizio degli aggiornamenti di intrattenimento offerti da Ghost quest'anno. Per aggiungere un'esperienza senza sforzo, il nuovo sistema ora risponde alla voce naturale piuttosto che ai comandi predeterminati, mentre la navigazione è migliorata dalle informazioni sul traffico in tempo reale per 32 paesi. L'intrattenimento e la comunicazione sono inoltre migliorati da Blu-ray; Funzionalità di radio digitale in più paesi, compreso il servizio di radio audio digitale satellitare per il mercato degli Stati Uniti; un nuovo modulo ATM collegato a un'antenna standard LTE 4G che supporterà un aumento significativo del trasferimento dei dati; connessioni USB e HDMI migliorate con i sistemi delle auto che supportano anche Miracast®, mentre tre set di cuffie Kleer sono supportate tramite WiFi.

Leggi tutto

13/03/2018

“BMW X2 CHALLENGE” PER SFIDARE LA ROUTINE QUOTIDIANA.

"BMW X2 CHALLENGE" PER SFIDARE LA ROUTINE QUOTIDIANA. Con BMW X2 Challenge è iniziata una nuova sfida. Gioca subito per un Test Drive dedicato. Hai tempo solo fino al 18 marzo per poter essere tra i selezionati ad effettuare un Test Drive su Nuova BMW X2 in compagnia del nostro Product Genius. Gioca subito accedendo al link: https://appurl.io/jefjc4rd

Leggi tutto

13/03/2018

NUOVA BMW X2, L’AUTO PIÙ URBAN DELLA GAMMA X. SCOPRI DI PIU'.

NUOVA BMW X2, l'AUTO PIù URBAN DELLA GAMMA X. SCOPRI DI PIU'. Sabato 17 e domenica 18 marzo vi aspettiamo in tutte le nostre sedi BMW Roma per scoprire l'auto dal carattere cool, sportivo, che rompe gli schemi: la Nuova BMW X2. In occasione dell'Open Weekend Nuova BMW X2 le nostre sedi osserveranno i seguenti orari: BMW Roma Roma Nord - Via Salaria, 1268 Roma Centro - Via Barberini, 94 Roma Sud - Via Appia, 1257 SALARIA, APPIA e BARBERINI VENDITA NUOVO BMW/MINI Sabato 17: 09.00-19.00 Domenica 18: 09.00-13.00/15.00-19.00 SALARIA e APPIA VENDITA USATO BMW/MINI Sabato 17: 09.00-19.00 Domenica 18: 09.00-13.00/15.00-19.00 SALARIA e APPIA SERVICE Sabato 17: 08.00-13.00/14.00-17.30 Domenica 18: 08.30-13.00/14.30-17.30

Leggi tutto

13/03/2018

SPEECH SERGIO SOLERO, PRESIDENTE E AD BMW ITALIA, AL SALONE DI GINEVRA 2018

Speech Sergio Solero, Presidente e AD BMW Italia, al Salone di Ginevra 2018 Buonasera signore e signori e benvenuti alla nostra cena media che precede l'apertura dell'88esima edizione del Salone dell'auto di Ginevra. Questa sera vorrei soffermarvi con voi su alcuni temi che sono strategici per il BMW Group per poter affrontare le sfide del futuro e rimanere leader anche nei prossimi anni. Vorrei toccare quattro punti. Primo. La trasformazione del Gruppo in una azienda che mette al centro il cliente e capace di diventare una tech company in grado di offrire servizi a 360°. Secondo. Il successo della nostra strategia di elettrificazione e la visione per il 2018. Terzo. La nostra offensiva nel segmento alto di gamma. Quarto. La storia di successo dei modelli X. Partiamo dal primo punto: la metamorfosi che sta facendo il nostro Gruppo per essere in grado di fornire risposte concrete in ogni settore alle future offerte di mobilità. Al Mobile World Congress di Barcellona che si è svolto la scorsa settimana, abbiamo dimostrato come il cliente sia fortemente al centro della nostra strategia presentando alcuni esempi concreti di come la connessione digitale e intelligente tra la vettura e il conducente sia non solo possibile ma già oggi realizzabile. Un buon esempio è la BMW Digital Key, che sarà introdotta nel corso del 2018 per facilitare la connettività seamless. In pratica attraverso il proprio smartphone (inizieremo con dispositivi Samsung con chip NFC) sarà possibile aprire la propria auto e anche condividere 5 copie digitali della chiave con altri utenti, una vera e propria svolta nel rapporto con l'automobile e il suo utilizzo potenzialmente in sharing, anche privato. Sempre a Barcellona abbiamo fatto una dimostrazione di guida autonoma di livello cinque su una BMW i3 con interazioni molto interessanti con gli smartphone, per testimoniare quanto la nostra ricerca stia andando avanti, e abbiamo presentato una ulteriore eSIM (dopo averne introdotta una di serie nel 2016 su tutti i modelli BMW) che presto renderà possibile incorporare il veicolo stesso nel contratto di utilizzo del proprio smartphone, aprendo nuovi scenari in termini di servizi e opzioni disponibili. In tema di guida autonoma vorrei ribadire che oggi ci troviamo al livello 2. Purtroppo devo dire che spesso si fa molta confusione su questi temi sbandierando tecnologie che al momento o non esistono o non sono legalmente impiegabili. Noi prevediamo di presentare il primo prodotto di livello 3 vero nel 2021 con la BMW iNext, un'auto sulla quale cominceremo a offrire in fase sperimentale tecnologia di livello 4. Il livello 5 verrà sviluppato dopo il 2020 in parallelo ai due step precedenti con fasi di test che vedranno i passeggeri salire a bordo delle auto senza essere coinvolti nella guida, anche se riteniamo da parte nostra che volante e pedali continueranno ad esserci per consentire a chi lo volesse di condurre il veicolo. E per dovere di cronaca vorrei ricordare alcune pietre miliari del nostro percorso verso la guida autonoma: Nel 2006 una Bmw Serie 3 girava da sola sul circuito di Hockenheim Nel 2014 un prototipo automatizzato Bmw girava sulla speedway di Las Vegas provando che anche la guida al limite era possibile senza pilota Nel 2014 abbiamo acquisito HERE da Nokia e nel 2016 abbiamo siglato l'intesa con Intel e Mobileye che poi ha visto aggiungersi altri importanti partner. La connessione è un elemento fondamentale della nostra strategia futura. Lo scorso anno il 75% della nostra clientela si è registrata sulla piattaforma digitale di BMW Connected e puntiamo decisamente al 100%. Già oggi 10 milioni di clienti BMW sono connessi, offrendo una base molto interessante sulla quale lavorare per la condivisione delle informazioni sul traffico, ad esempio, e ridurre l'incidentalità. Del resto l'obiettivo di arrivare a 100 milioni di clienti nel 2025 passa attraverso un passaggio epocale per noi: quello dal VIN (Vehicle Identification Number) al PIN (Personal Identification Number). In futuro, il cliente potrà registrare il proprio profilo sul cloud e associare l'auto personale o quelle in condivisione di Drive Now. Basterà tenere lo smartphone in tasca e guidare: il sistema memorizzerà il profilo per tutte le vetture. Vogliamo passare da una filosofia "auto-centrica" a una "utente-centrica", con aggiornamenti e forniture di servizi durante l'intero ciclo di vita del prodotto. Come già avviene oggi per i migliori smartphone, ogni BMW sarà sempre un oggetto fresco, con chiari benefici per il suo valore residuo. Per questo motivo, dopo BMW, a partire da marzo 2018, anche tutti i nuovi modelli MINI avranno la possibilità di avere come optional una SIM card 4G incorporata, che aprirà una nuova era di connettività. I nuovi servizi digitali che saranno abilitati saranno disponibili in 43 mercati (Italia inclusa) in tutto il mondo in seguito al lancio della nuova generazione di MINI Connected. Ciò permetterà a chi guida una MINI di accedere a un mondo digitale di servizi personalizzati concepiti per rendere la mobilità e la pianificazione quotidiana ancora più semplice e, così facendo, integrare perfettamente la MINI nella propria vita digitale. Ma in questi primi mesi dell'anno, abbiamo fatto altri decisivi passi verso il futuro. Il BMW Group ha acquisito a gennaio del 2018 Parkmobile, LLC, il maggiore provider di servizi mobili di parcheggio in Nord America. In questo modo siamo diventati il provider leader internazionale di soluzioni digitali di parcheggio. Fino al 30 percento del traffico urbano è dovuto a coloro che cercano spazi per parcheggiare, ciò significa che ora, grazie a questa acquisizione, possiamo affrontare meglio questo punto dolente, ampliando la nostra offerta di servizi per i clienti di tutto il mondo. Con l'acquisizione della quota Sixt SE in DriveNow, abbiamo proseguito il nostro sviluppo sistematico come azienda di mobilità customer-centric. Con questa operazione, possiamo offrire ai clienti soluzioni integrate efficienti e sostenibili. Drive Now ha superato il milione di clienti in tutto il mondo e la città di Milano con oltre 90 mila iscritti è uno dei benchmark a livello globale in termini di successo e utilizzo del servizio. Del resto, il settore in rapida crescita dei servizi di mobilità è uno dei punti fondamentali della strategia aziendale NUMBER ONE>NEXT , com'è dimostrato dall'espansione da parte del BMW Group della sua offerta nelle aree della mobilità on demand (DriveNow e ReachNow), di parcheggi (ParkNow) e della ricarica delle batterie (ChargeNow) in modo sostenibile. Passiamo ora al secondo punto, l'elettrificazione. Il BMW Group, come promesso all'inizio dell'anno scorso, ha consegnato ai suoi clienti, in tutto il mondo, più di 100 mila veicoli elettrificati nel 2017. Un risultato che sottolinea il nostro ruolo di leader nella mobilità elettrica. Un'installazione luminosa di grande effetto ha festeggiato questo prestigioso traguardo quando a dicembre scorso la sede del BMW Group a Monaco, il "Quattro cilindri", si è trasformata in una pila elettrica. "Noi rispettiamo le nostre promesse", ha detto Harald Krüger, Presidente del Board di BMW AG. "Questo edificio simbolo, alto 99 metri, sta illuminando la strada verso l'era della mobilità elettrica. La vendita di 100 mila auto elettrificate in un anno rappresenta un'importante pietra miliare, ma questo per noi è soltanto l'inizio. Dal lancio della BMW i3 nel 2013 abbiamo consegnato oltre 200 mila auto elettrificate ai nostri clienti e, entro il 2025, offriremo loro 25 modelli elettrificati. Il nostro tempestivo ingresso nella mobilità elettrica ha reso possibile questo successo e la mobilità elettrica continuerà a rappresentare il mio metro per valutare il nostro futuro successo". E il nostro presidente ha dichiarato che l'obiettivo è arrivare a quota 500mila vetture elettrificate a fine 2019, con un target intermedio di 140 mila per il solo 2018. La quinta generazione della propulsione elettrica e della tecnologia delle batterie - disponibile a partire dal 2021 - utilizzerà kit di elettrificazione modulari e scalabili che permetteranno a tutte le auto del Gruppo BMW di essere equipaggiate con ogni tipo di motorizzazione. Per il brand BMW i, che è stato fondato nel 2011, abbiamo registrato i marchi da BMW i1 a i9, nonché da BMW iX1 a iX9. Quest'anno vedremo il lancio della BMW i8 Roadster, seguita nel 2019 da una MINI completamente elettrica; nel 2020, dalla versione elettrica della BMW X3 e nel 2021 dalla nuova ammiraglia del marchio per quanto riguarda la tecnologia, la BMW iNext, che unirà la mobilità elettrica alla guida autonoma e a nuove opzioni di connettività interne per la prima volta su un modello di serie. Abbiamo adottato un approccio olistico alla mobilità elettrica sin dall'inizio quando, nel 2007, abbiamo lanciato il progetto i, l'apripista della BMW i. L'anno seguente una flotta di vetture elettriche EV sono scese in strada in tutto il mondo nella più grande serie di test sul campo che l'industria automobilistica abbia mai visto. Grazie al nostro approccio precoce alla mobilità elettrica, abbiamo già acquisito una posizione di leader nel mercato dei veicoli elettrificati. Secondo il rapporto indipendente POLK/IHS (pubblicato il 7 dicembre 2017), il BMW Group ha un chiaro vantaggio rispetto ai suoi concorrenti per quanto riguarda le immatricolazioni di nuovi veicoli completamente elettrici o ibridi plug-in in Europa, con una quota di mercato del 21 percento. Ciò significa che la nostra quota nel segmento dei veicoli elettrificati è più di tre volte quella che abbiamo nel mercato dei modelli tradizionali. Mentre, i veicoli elettrificati rappresentano ora il due percento delle nuove immatricolazioni di tutti i costruttori in Europa, la quota del BMW Group è già del sei percento. La posizione dell'azienda è altrettanto forte se parliamo del mercato mondiale, in cui siamo al 10 percento del mercato elettrificato globale. La nostra offerta di vetture elettriche ed elettrificate oggi comprende nove modelli che coprono quasi tutta la gamma. Alle tre BMW i (i3 BEV e REX e i8) si aggiungono, infatti, le BMW iPerformance, caratterizzate da un sistema propulsivo ibrido plug-in (disponibile sulla BMW Serie 2, 3, 5, 7 e la BMW X5) e la MINI Countryman, anch'essa disponibile con tecnologia ibrida plug-in. A completare i nove modelli elettrificati offerti dal BMW Group l'azienda produce anche lo scooter ideale per la mobilità elettrica urbana premium: il BMW C evolution. Il recente annuncio relativo alla lettera di intenti siglata con Great Wall per la produzione in Cina della futura MINI elettrica per il mercato locale (che si affiancherà alla produzione di Oxford), apre una nuova frontiera anche per questo brand che sta entrando in una nuova, consentitemi di dire elettrizzante fase, della sua vita. In Italia nel corso del 2017 sono state vendute 348 vetture elettriche BMW i3 di cui 216 dotate di Range Extender con una crescita del 54 % rispetto al 2016. Le immatricolazioni delle vetture elettrificate del BMW Group in Italia (elettriche e ibride plug-in) sono aumentate del 93 % raggiungendo quota 1.608. Segnali incoraggianti, certo, ma che senza il dovuto ed ormai indispensabile, e non più rinviabile, supporto delle istituzioni, non potrà raggiungere i livelli attesi e necessari al paese per rispettare gli accordi siglati in termini di tutela dell'ambiente a Parigi. Mi piace ricordare che in un recente incontro Raffaele Tiscar, capo di gabinetto del Ministero dell'ambiente, ha ricordato come sia necessario dare una svolta alla politica del paese favorendo decisamente quelle soluzioni, come l'auto elettrica, che accelerano il processo di avvicinamento dell'Italia agli impegni siglati. Ci auguriamo che il prossimo Parlamento e il futuro governo diano finalmente un segnale concreto e di modernizzazione del paese in questa direzione. Veniamo ora, più rapidamente agli ultimi due punti del mio intervento, perché sono certo avremo modo di parlare di prodotto domani sullo stand nel corso delle numerose interviste che abbiamo programmato. Partiamo dall'offensiva nell'alto di gamma. Il lancio dell'attuale modello di Serie 7, avvenuto a fine del 2015, ci ha consentito di tornare leader in un settore per noi fondamentale perché la nostra ammiraglia incarna tutti i valori del marchio in termini di tecnologia, design, lusso, connettività. In Italia abbiamo dato il nostro contributo posizionandola per due anni come l'automobile più venduta del segmento. Ma il BMW Group non si è certo fermato qui. Con il lancio della Serie 6 Gran Turismo e la rinascita della Serie 8, presentata in anteprima come concept lo scorso anno a Villa d'Este, abbiamo dato un chiaro segnale dell'importanza di questo segmento per il futuro dell'azienda (sia in termini di volumi che di margini) e domani avrete una sorpresa sullo stand che vi darà l'esatta dimostrazione di quanto sto dicendo. Non chiedetemi di più adesso perché non posso dirvi nulla! E veniamo all'ultimo punto, quello sulle vetture identificate dalla X. Il rilancio di questa gamma è iniziato nel 2016 con la nuova BMW X1, che l'anno scorso è stata il modello più venduto della nostra gamma in Italia, con 13.336 unità consegnate chiaro leader nel suo segmento di riferimento. Al recente salone di Detroit abbiamo presentato in anteprima mondiale la BMW X2 che nei prossimi giorni andrà in vendita nelle nostre concessionarie. Nei giorni scorsi abbiamo fatto la presentazione alla stampa italiana a Milano con grande ritorno in termine di apprezzamento. Domani, come già annunciato, vedrete la nuova BMW X4 che si prepara a replicare il successo del modello che l'ha preceduta e che ha fondato il segmento delle Sport Activity Coupè di medie dimensioni. Avrete modo di notare le straordinarie doti dinamiche di questo modello che vanta un design ancora più emozionale ed atletico della versione attualmente sul mercato e che si differenzia decisamente dalla BMW X3 lanciata sul mercato alla fine dello scorso anno e che sta riscuotendo grande successo in tutti i paesi, incluso il nostro. La BMW X4 arriverà sul mercato nell'estate di quest'anno. Vi ricordo che l'offensiva di modelli X è destinata ad ampliarsi ulteriormente con l'arrivo della BMW X7 presentata come concept al Salone di Francoforte dello scorso anno, una vettura pensata soprattutto per il mercato americano e cinese ma che non mancherà di trovare estimatori anche nel vecchio continente. Questa gamma di vetture, parlo di X1, X3, X4, X5 e X6, hanno pesato lo scorso anno per circa il 34% del totale venduto mondiale con la X1e la X5 (seguita dalla X3) a trainare il successo. Capite quindi quanto siano importanti per il Gruppo. Sono sicuro che con il lancio della X2 (per la quale c'è una grande attesa) e della X4 questa quota sia destinata a crescere, nel mondo e nel nostro paese. Signore e signori, Come diciamo spesso negli ultimi due anni, il mondo sta cambiando rapidamente e nuove emozionanti e complesse sfide si sono affacciate sullo scenario globale. Il Bmw Group vuole continuare ad essere protagonista per guidare il cambiamento e non subirlo "La logica vi porterà da A a B. L'immaginazione vi porterà dappertutto", diceva Einstein e il futuro della mobilità sarà sicuramente un viaggio affascinante. Grazie dell'attenzione, buona cena e buon lavoro domani.

Leggi tutto

13/03/2018

I PRODOTTI PER BAMBINI DELLA COLLEZIONE MINI LIFESTYLE

I prodotti per bambini della Collezione MINI Lifestyle. Idee originali per piccoli esploratori. Pasqua è proprio dietro l'angolo, quel periodo dell'anno in cui piccoli e grandi esploratori hanno l'occasione di inoltrarsi alla ricerca di tesori nascosti. MINI, ovviamente, assicura una grande dose di avventura e creatività tutto l'anno. Infatti, gli originali e divertenti prodotti della Collezione MINI Lifestyle pensati per i bambini, riescono a trasformare ogni giorno in un'esperienza speciale, sia a casa che all'aria aperta. Monaco. Pasqua è proprio dietro l'angolo, quel periodo dell'anno in cui piccoli e grandi esploratori hanno l'occasione di inoltrarsi alla ricerca di tesori nascosti. MINI, ovviamente, assicura una grande dose di avventura e creatività tutto l'anno. Infatti, gli originali e divertenti prodotti della Collezione MINI Lifestyle pensati per i bambini, riescono a trasformare ogni giorno in un'esperienza speciale, sia a casa che all'aria aperta. Perfetti per stimolare la creatività e la curiosità Ogni giorno è una nuova avventura. Per esempio, il MINI Kids Craft Set Animals e il MINI Kids Craft Set Automotive (€12,00) aiutano a far uscire il lato creativo nei più giovani, creando da comuni oggetti, quali rotoli di cartone o scatole di scarpe, mondi di giochi creati in poche e semplici mosse. In questo modo, i craft set incentivano in maniera divertente l'uso della creatività e allo stesso modo incoraggiano i bambini a fare un uso responsabile delle risorse a disposizione. Per quelli che amano colorare le proprie creazioni, il MINI Colouring Car Set (€15,50) viene proposto con i fogli certificati FSC e i pastelli di alta qualità "Stabilo Woody 3 in 1" per disegnare e assemblare una MINI personalizzata. Il MINI Knitted Car (€40,00) in cotone lavorato a maglia rimane un compagno evergreen di avventure per i piccoli esploratori. Il MINI Iron-On Patch Set (€12,00), che comprende cinque differenti animali prodotti con materiali diversi, è una grande idea per dare un tocco personale ad ogni tipo di t-shirt, ideali anche per i pantaloni. I modellini della MINI Cooper S Pull Back in scala 1:36 sono già pronti per un giro di pista con i loro frizzanti motori a retrocarica e tre differenti colori supersportivi tra cui scegliere (€4,00). Per i bambini sopra i tre anni con già una passione per il volante e i motori, laMINI John Cooper Works Go-Kart (€197,00) non solo offre la sensazione unica del go-kart feeling in pieno DNA MINI, ma crea anche un vero spirito da corsa grazie alla combinazione dei colori John rosso e nero della Cooper Works. Infine, il super sofficeMINI World Cushion (€25,50) è perfetto per rilassarsi dopo una giornata di magnifiche avventure. Idee regalo per i più giovani fan di MINI Il MINI Baby Gift Set (€35,50) include una comoda tutina abbinata ad un cappellino per uno stile MINI già dalla più tenera età. Il color Lemon e il color Aqua creano con il bianco un fantastico contrasto di colori e assicurano di non passare inosservati. La MINI T-Shirt Kids Dip-Dye (€25,50) è colorata, accattivante e un must per un trend-setter in erba. I colori Lemon e Aqua con il wordmark MINI creano un look fresco e alla moda. I bambini sopra i tre anni o sopra i 90 cm possono esplorare il mondo a bordo della MINI Balance Bike (€99,00). Questa bici dal design intelligente con telaio basso, pedali, sellino e manubrio regolabile con le impugnature di sicurezza assicura una guida confortevole e sicura. La robusta struttura in acciaio Aqua, il manubrio nero con motivo MINI, il logo MINI bianco sui copri manubri e i cerchi bianchi danno ulteriore enfasi al design unico tipico di MINI. Per gli esploratori ancora più piccoli, il MINI Tricycle (€76,00) è l'ideale per le brevi escursioni. Progettato per i bambini sopra i 18 mesi o gli 80cm di altezza, il triciclo è dotato di ruote silenziose con cerchi bianchi, sedile ergonomico sagomato e manubrio con impugnature di sicurezza. Tutto ciò rende questa bici a tre ruote un giocattolo sicuro e trendy da usare sia al chiuso che all'aperto. La Collezione MINI Lifestyle Il brand MINI offre un ampio portfolio di accessori lifestyle e capi di abbigliamento: da vestiti e accessori personali, a prodotti per bambini, borse, valigie e biciclette. La Collezione MINI Lifestyle comprende più di 50 prodotti. Il design è chiaro e senza tempo, lo stile è inconfondibile e i materiali di prima qualità, la collezione trasmette il design esperto di MINI e il nuovo senso di identità del brand, presente sia all'interno delle auto che oltre.

Leggi tutto

13/03/2018

BMW MOTORRAD ROMA AI MOTODAYS 2018

BMW Motorrad Roma ai Motodays 2018 Da giovedì 8 marzo a domenica 11 marzo presso la Fiera di Roma si è svolta la 10° edizione dei Motodays e BMW Motorrad Roma era presente per mostrare le ultimissime novità. Quest'anno il mondo delle GS è stato rappresentato dalle due nuove nate: la F 750 GS e la F 850 GS. Da più di dieci anni i modelli GS della serie F rappresentano la gamma premium del segmento Adventure di media cilindrata. Con i nuovi modelli F 750 GS e F 850 GS, BMW Motorrad lancia una formula di successo sotto una forma completamente riprogettata e più distintiva; per un maggiore piacere di guida su tutte le superfici, che siano strade asfaltate o terreni off-road. Altra novità è stata rappresentata dal BMW C 400 X. Una novitànel settore della mobilità urbana, gamma presente in BMW Motorrad dal 2011 che continua ad evolversi e migliorarsi. In termini di tecnologia propulsiva, il BMW C 400 X è equipaggiato con un motore monocilindrico di nuova concezione e massima efficienza, con una potenza nominale di 34 CV (25 kW). Oltre alla tecnologia di illuminazione di serie consistente nella tecnologia LED a elevata luminosità, il nuovo BMW C 400 X è dotato anche di una serie di caratteristiche straordinarie inerenti alla connettività, una novità per questo segmento. Protagonista di questa edizione dei Motodays è stata anche la K 1600 Grand America, l'ultima arrivata nella gamma delle moto gran turismo, pensata per non dover rinunciare a nessun tipo di comfort. Il nuovo modello, derivato dalla BMW K 1600 B, combina le eccezionali prestazioni del motore 6-cilindri con un allestimento esclusivo, che garantisce uno stile di guida senza eguali in termini di comfort ed eleganza, facendo assaporare la libertà del viaggio senza nessun tipo di preoccupazione. Stand: https://www.youtube.com/watch?v=xf2NORFrJ8c&t=64s   Area Test Ride: https://www.facebook.com/BMW.Motorrad.Roma/videos/340616123113078/   BMW C 400 X: https://www.youtube.com/watch?v=jZb-V-QD2jc   BMW F 750 e 850 GS: https://www.youtube.com/watch?v=WJWBGP5C_Yg&t=4s   BMW C-EVOLUTION: https://www.youtube.com/watch?v=r95I0YGyM7s

Leggi tutto

02/02/2018

PROGETTO BMW SCIABILE

Progetto BMW SciAbile: 15 anni di collaborazione con la Scuola di Sci Sauze d'Oulx Project, oltre 11.000 ore di lezione gratuite erogate e più di 1.200 allievi disabili che hanno iniziato a sciare Il progetto BMW SciAbile nato nel 2003 dalla collaborazione tra il BMW Group Italia e la Scuola di Sci Sauze d'Oulx Project taglia il traguardo simbolico dei 15 anni e conferma essere il pilastro fondamentale della strategia di Corporate e Social Responsibility di BMW Italia, SpecialMente. Dal 2003 sono oltre 11.000 le ore di lezione gratuite erogate e più di 1.200 gli allievi disabili che hanno frequentato i corsi di sci grazie anche ad un team di professionisti appassionati. "Dal 2003 insieme a BMW Italia condividiamo l'obiettivo di avvicinare ragazze e ragazzi, con varie tipologie di disabilità, allo sci" ha dichiarato Alberto Bergoin, direttore della Scuola di Sci Sauze d'Oulx Project, "Insieme abbiamo creato per questi ragazzi una importante occasione di socializzazione, creando momenti di integrazione, interazione e di crescita, fondamentali per superare barriere fisiche, culturali e sociali. Sono orgoglioso che dopo 15 anni questo movimento stia continuando a crescere in termini di partecipanti e di collaborazione con scuole e istituti che abbracciano il nostro stesso obiettivo e vogliono che i loro allievi possano così intraprendere questo fantastico percorso sportivo". La Scuola Sci è strutturata per offrire corsi specifici sviluppati per superare qualsiasi barriera a prescindere dalla disabilità. I nostri allievi presentano circa 50 tipologie differenti di disabilità, raggruppabili in 3 macro aree: 1. Fisica e motoria (es. lesioni spinali, amputati, emiplegici, paralisi cerebrale, ecc…) 2. Sensoriale (non vedenti, ipovedenti, sordi) 3. Intellettivo relazionale (sindrome di Down, autismo, sindromi genetiche, ecc…) Il 30% ha disabilità fisiche, il 7% sensoriali e il 66% intellettivo-relazionali, l'età è compresa tra i 5 e i 69 anni. I partecipanti con disabilità motoria e sensoriale necessitano spesso, per la pratica dello sci alpino, di particolari ausili, che sono disponibili presso la Scuola di Sci. La Scuola dispone di un numero davvero considerevole di attrezzature, adatte ad ogni tipologia di handicap e ad ogni età, consentendo la pratica dello sci alpino anche a disabili con deficit molto gravi o ad allievi anche molto giovani, come ad esempio "mono-sci" (per disabili agli arti inferiori, paraplegici, post-polio); "Gusci", "Tandem-ski" - con il quale è possibile portare a sciare persone con deficit molto gravi e impossibilitati a qualsiasi movimento - oltre a megafono e caschi con auricolari per non-vedenti, indispensabile per poter seguire la guida. "L'organico della Scuola di Sci Sauze d'Oulx Project è ricco di diverse figure professionali e competenze che, lavorando in un'ottica d'integrazione d'équipe, sono messe a disposizione dei nostri allievi. Abbiamo quattro formatori per l'insegnamento a persone disabili - accreditati presso il Collegio Maestri di Sci del Piemonte -, maestri con competenze trasversali: una psicologa psicoterapeuta, una dottoressa in Scienze dell'Educazione, laureati SUISM e fisioterapisti e/o osteopati. Inoltre Davide Gros, uno dei nostri maestri, è l'allenatore della Squadra Nazionale Paralimpica di Sci Alpino che parteciperà alle Paralimpiadi Invernali 2018" ha dichiarato Claudia Gambarino -maestra sin dal 2003, psicologa e psicoterapeuta - "grazie a questo team siamo in grado di offrire un'esperienza completa oltre che corsi personalizzati ai nostri allievi, dedicando loro attenzione e garantendo la sicurezza rispetto agli aspetti dell'attività motoria e sportiva. In questi 15 anni con la crescita della scuola e del numero di partecipanti è cresciuto anche il nostro team, il numero di maestri è passato da 10 a circa 25". Sergio Solero, Presidente e AD di BMW Italia, ha commentato: "Siamo orgogliosi che la collaborazione con la Scuola di Sci Sauze d'Oulx Project prosegua e che i partecipanti continuino a crescere, è un segnale estremamente positivo! Una crescita che vuole dire che sempre più ragazzi - e più famiglie - escono di casa per fare sport, socializzare, incontrarsi e imparare che è possibile superare, con forza di volontà e il supporto di una struttura adeguatamente attrezzata, qualsiasi barriera. La Scuola mette a disposizione dei neo sciatori, oltre ad un gruppo di maestri di primissimo livello, anche le attrezzature necessarie affinché ciascuno, a prescindere dalla sua disabilità, possa non solo sognare ma provare cosa vuol dire sciare. SciAbile è uno dei tasselli fondamentali della strategia di BMW Italia nell'ambito dell'Inclusione Sociale che, a sua volta, è parte di un'ampia strategia di CSR, chiamata Specialmente, che vede iniziative e attività nell'ambito della Cultura, del Dialogo Interculturale, della Sicurezza Stradale e della Sostenibilità. Proseguiamo il nostro percorso perché crediamo fermamente che un'azienda di successo debba restituire alla società in cui opera e vive." - continua Solero - "Quest'anno abbiamo anche arricchito l'iniziativa grazie alla partecipazione degli studenti del Master in Marketing e Comunicazione dello Sport dello IULM. Abbiamo incontrato gli studenti in aula e abbiamo analizzato con loro cosa vuol dire fare comunicazione nell'ambito sportivo, superando il vincolo della reportistica legata al risultato, spostando il focus sulla responsabilità sociale d'impresa". Quest'anno la Scuola prevede di accogliere circa 200 allievi, equamente suddivisi tra donne e uomini, erogando circa 900 ore di lezione. Alessandro Zanardi - ambasciatore BMW, medagliato Olimpico e pilota ufficiale BMW Motorsport - presente a SciAbile sin dalla prima edizione, ha voluto testimoniare nuovamente quanto lo sport possa essere importante: "SciAbile è un progetto bellissimo, che si è evoluto nel tempo, regalando speranza e opportunità a tanti ragazzi disabili e alle loro famiglie, ed è difficile trovare qualcosa da aggiungere. Oggi però si celebra un compleanno particolare: i 15 anni di SciAbile e, personalmente, sono molto felice di essere di nuovo qui perché non ho mancato neanche uno dei suoi compleanni e, soprattutto, perché SciAbile è l'essenza di ciò che lo sport, attraverso la solidarietà e la condivisione, può fare per migliorare la vita delle persone. Ogni volta, per me, è un'esperienza di vita nuova, particolare ed emozionante". Emiliano Malagoli, motociclista, pilota e istruttore oltre che amico di BMW al termine dell'evento ha dichiarato: "Dopo l'indimenticabile esperienza dell'anno scorso, anche quest'anno sono felice di far parte del progetto SciAbile. Ci tengo a ringraziare i maestri della scuola di sci di Salice d'Ulzio per la passione e per la professionalità con cui mi hanno riaccompagnato ad andare con lo snowboard, ritrovando una passione di cui mi ero privato dopo l'incidente". In occasione della presentazione ai media del progetto SciAbile, guest star è stato lo chef stellato Michelin Gianfranco Pascucci, del Ristorante Pascucci al Porticciolo, che ha viziato gli ospiti preparando il piatto principale della cena. Lo Chef ha utilizzato la pasta di "Mancini Pastificio Agricolo" che è una delle eccellenze italiane certificate da iFoodies, la app powered by BMW i, che seleziona le migliori realtà agricole a km0 che lavorano nel rispetto della qualità e che seguono una filiera di produzione ecosostenibile. Per la prima volta quest'anno gli studenti del Master in Marketing e Comunicazione dello Sport dell'Università IULM di Milano hanno preso parte all'evento SciAbile. Gli studenti hanno avuto l'opportunità di vivere in prima persona come un'iniziativa di natura sportiva, possa avere una forte valenza in ambito CSR e quanto l'impegno sociale di un'azienda possa essere veicolo di comunicazione e di posizionamento del brand in termini di reputazione. Gli studenti racconteranno con un filmato e delle immagini questa intensa giornata, i materiali prodotti saranno pubblicati sul sito www.specialmente.bmw.it e disponibili sul sito press di BMW Italia.

Leggi tutto

08/02/2018

CONNECTED SEASON BMW MOTORRAD

Connected Season BMW Motorrad: una stagione motociclistica sempre connessa BMW Motorrad inaugura la stagione motociclistica il 17 e 18 febbraio con una serie di eventi in tutte le concessionarie dedicati ciascuno a un mondo motociclistico differente: Tour, Offroad, e Urban. San Donato Milanese. Il 17 e il 18 febbraio BMW Motorrad inaugura la stagione motociclistica 2018 che si preannuncia ricca di novità. Durante la stagione primaverile, infatti, si susseguiranno con cadenza mensile gli eventi nelle concessionarie ufficiali che vedranno protagoniste le moto del marchio con l'elica. Gli appuntamenti saranno tre, ognuno dedicato ad una diversa tipologia di gamma: Tour, Offroad e Urban. Il 17 e il 18 febbraio, l'Adventure Maxi-Enduro Connected Season aprirà il ciclo dei tre eventi targati BMW Motorrad, a cui seguirà l'Open day Mid-Size Enduro e l'Open day Urban Mobility Mid-Size Scooter. Denominatore comune di tutte e tre le presentazioni sarà il divertimento e lo spirito del team, in pieno stile "Make Life a Ride". In occasione di ogni evento, infatti, verranno selezionati, nelle concessionarie che aderiscono all'iniziativa, dei candidati precedentemente iscritti e registrati nel Database BMW Motorrad, tramite la App dedicata agli eventi. Le persone selezionate saranno così riunite in due squadre da tre piloti ciascuna, che si sfideranno nella Connection Ride. Durante la prima experience la gara si svolgerà in sella ai modelli R 1200 GS e R 1200 GS Adventure, entrambi dotati di TFT Connectivity. Il TFT Connectivity sarà presente anche sulle F 750 GS e F 850 GS, le moto della seconda experience, e sul C 400 X, protagonista dell'ultimo Open Day della stagione. Come partecipare Per partecipare alle iniziative è necessario scaricare sul proprio smartphone, dotato di sistema operativo iOS o Android, l'applicazione BMW Calling e completare la registrazione. L'App sarà disponibile a partire dal 6 febbraio 2018 tramite Google Play e App Store. Successivamente, visitando le Concessionarie BMW Motorrad durante le giornate dei quattro eventi, basterà inviare la propria candidatura tramite l'applicazione e fare "check in" con un click sul proprio smartphone e in questo modo inviare la propria candidatura. Maggiori dettagli delle singole iniziative verranno comunicati in seguito. TFT Connectivity: informazioni ottenute in modo rapido e sicuro con la minor distrazione possibile Grazie all'avanzato multi-controller BMW Motorrad e all'approccio integrato, il motociclista può accedere alle funzioni della moto e della connettività in tutta comodità. Inoltre, il nuovo display TFT abbina il ben noto e "classico" display di dati come giri/min. e velocità con una nuova tecnologia che permette di offrire una gamma enorme di funzioni. Nello sviluppo del nuovo display TFT, gli ingegneri di BMW Motorrad hanno posto l'enfasi sull'idea di progettare tutte le attività d'interazione con il motociclista in maniera tale da distrarlo il meno possibile. BMW Motorrad sta fissando nuovi standard in questo senso, in quanto è stato possibile trovare un display idoneo e adatto a un grande numero di applicazioni specifiche. Le attività interattive possono essere gestite mediante il ben collaudato multi-controller.

Leggi tutto

13/02/2018

ROLLS-ROYCE CULLINAN RESISTENTE E PREZIOSA COME UN DIAMANTE

Il nome del nuovo modello di punta sarà Rolls-Royce Cullinan Tre anni fa, nelle pagine del Financial Times, Rolls-Royce annunciò al mondo che avrebbe creato un'auto completamente nuova e di alto livello che avrebbe ridefinito i viaggi di lusso rendendoli "Effortless, Everywhere". Da quel giorno il mondo ha atteso, anticipando l'arrivo di questa nuova Rolls-Royce. Oggi, l'attesa è quasi finita Rolls-Royce conferma che la sua nuova auto si chiamerà Cullinan. "Il nome Cullinan si è nascosto in bella vista da quando lo abbiamo rivelato come il nome del progetto alcuni anni fa", commenta Torsten Müller-Ötvös, Amministratore delegato di Rolls-Royce. "È il nome più adatto per il nostro straordinario nuovo prodotto. Cullinan è un'automobile di una tale chiarezza di scopo, di una qualità e di una preziosità impeccabili, e di una tale presenza che ricalibra la portata e le possibilità del vero lusso. Proprio come il diamante Cullinan, il più grande diamante mai trovato, che emerge quando è perfetto ed esiste prima di tutti gli altri. " La storia di come questa nuova Rolls-Royce abbia preso il nome di Cullinan è di per sé una ricerca della perfezione. Come il diamante, la Rolls-Royce Cullinan ha intrapreso un affascinante viaggio. Dai deserti brucianti dell'Africa e del Medio Oriente alle gelide nevi del Circolo Polare Artico; dalle valli erbose delle Highland scozzesi ai canyon torreggianti del Nord America, i progettisti, gli ingegneri e gli artigiani della House of Rolls-Royce hanno modellato, testato e lucidato questa straordinaria auto per eliminare ogni difetto e renderla Effortless, Everywhere. "Siamo stati ispirati dai processi epici, nel corso di molti millenni, che sono andati alla creazione del diamante Cullinan. Il nome racchiude le molte sfaccettature della promessa della nostra nuova automobile. Parla di resistenza e di assoluta solidità di fronte alle più grandi pressioni; racconta di rarità e preziosità e allude allo spirito avventuroso e pionieristico di The Hon. Charles Rolls e l'innovazione ingegneristica di Sir Henry Royce; e, certamente, parla di lusso assoluto, ovunque tu ti avventuri nel mondo ", ha continuato Müller-Ötvös. Cullinan è la seconda Rolls-Royce a sedersi sul nuovissimo spaceframe in alluminio di proprietà dell'azienda "Architecture of Luxury". Unico e ineguagliabile nella sua brillantezza, ogni sfaccettatura della Rolls-Royce Cullinan scintilla. Müller-Ötvös conclude: "Semplicemente, il nome Cullinan è perfetto e geniale."

Leggi tutto

12/02/2018

MINI DIVENTA ANCORA PIU' INTELLIGENTE E AVANZATA DIGITALMENTE CON L'AGGIORNAMENTO DI MINI CONNECTED

Aggiornamento di MINI Connected MINI diventa ancora più intelligente e più avanzata digitalmente Viene lanciata una nuova generazione di servizi personalizzati. Monaco. A partire da marzo 2018, tutti i nuovi modelli MINI avranno la possibilità di avere come optional una SIM card 4G incorporata, che aprirà una nuova era di connettività. I nuovi servizi digitali che saranno abilitati saranno disponibili in 43 mercati in tutto il mondo in seguito al lancio della nuova generazione di MINI Connected. Ciò permetterà a chi guida una MINI di accedere a un mondo digitale di servizi personalizzati concepiti per rendere la mobilità e la pianificazione quotidiana ancora più semplice e, così facendo, integrare perfettamente la propria MINI nella propria vita digitale. I primi modelli disponibili con questa nuova e più ampia capacità di connettività sono la nuova MINI tre porte, la nuova MINI cinque porte e la nuova MINI Cabrio. Ciò significa che le esistenti dotazioni in portfolio, come Intelligent Emergency Call e Teleservices, saranno affiancati da nuovi servizi che comprendono Concierge Service, Real Time Traffic Information con mappe di navigazione aggiornate, nonché la funzione MINI Online. L'aggiornamento annuncia l'arrivo degli ultimi servizi digitali sui modelli MINI La SIM card 4G opzionale e l'aggiornamento dell'app MINI Connected permetteranno ai clienti di accedere a numerosi nuovi servizi digitali a partire da marzo 2018. Questi comprendono Time-to-Leave Notifications (messaggi per assicurare partenze in tempo utile), Send to Car (per importare le destinazioni da uno smartphone all'auto), Remote Services (per esempio, per chiudere a chiave le portiere dell'auto per mezzo di uno smartphone) e, nei modelli MINI elettrificati, un temporizzatore di ricarica, una funzione di ricerca di impianti di ricarica, nonché un display per il proprio status personale di efficienza. Il nuovo MINI Concierge Service, ora disponibile, offre un'eccellente fonte di assistenza mentre si è in viaggio. Il Concierge può essere contattato telefonicamente a tutte le ore per avere informazioni e indirizzi per il guidatore, ricercare collegamenti e offrire suggerimenti pratici durante il viaggio. La gamma di funzioni di connettività sulla MINI viene completata da Apple CarPlay (già disponibile). I nuovi servizi MINI Connected saranno offerti con una scelta di tre pacchetti: Connected Media, Connected Navigation e Connected Navigation Plus. Quando utilizzati insieme con l'app MINI Connected su uno smartphone, essi daranno accesso a moltissimi servizi digitali, sia all'interno, sia all'esterno dell'auto. Il portfolio MINI Connected sarà ampliato nei seguenti 43 paesi a partire da marzo: Australia, Belgio, Brasile, Bulgaria, Canada, Cina, Danimarca, Germania, Finlandia, Francia, Regno Unito, Grecia, Hong Kong, Irlanda, Italia, Giappone, Kuwait, Lussemburgo, Malesia, Macao, Messico, Nuova Zelanda, Olanda, Norvegia, Austria, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Slovacchia, Slovenia, Singapore, Spagna, Svezia, Svizzera, Sud Africa, Corea del Sud, Taiwan, Repubblica Ceca, Turchia, Ungheria, USA, Emirati Arabi Uniti.

Leggi tutto

10/01/2018

NUOVA ROLLS-ROYCE PHANTOM E’ STATA NOMINATA "BEST LUXURY CAR" IN UK CAR AWARDS 2018.

Rolls-Royce Phantom ha ricevuto il prestigioso titolo "Best luxury car" in UK Car Awards 2018. I premi che evidenziano le migliori nuove auto sul mercato per i clienti del Regno Unito sono stati stabiliti da una giuria composta da 27 giornalisti esperti nell' automotive. I membri della giuria britannica Car of the Year Awards hanno elogiato la nuova vettura super-lusso. Di seguito i commenti. Paul Hudson di The Telegraph ha commentato la Phantom così "livelli di lusso semplicemente stupefacenti" mentre Anthony ffrench-Constant (CAR Magazine) ha riconosciuto il suo "senso dell'occasione come nessun altro". Fin dalla sua nascita, 113 anni fa, la creazione di autovetture su misura è stata al centro dell'attenzione del brand. 'The Gallery', lo spazio unico di Phantom per esporre l'arte, offre ai clienti più esigenti del lusso una tela innovativa su cui esprimere i propri gusti, stili di vita e passioni. Questo attributo unico è stato riconosciuto dal critico Nargess Shahmanesh Banks: "The Rolls Royce Phantom è l'auto pinnacolo del lusso, e non solo offre un senso del lusso fuori dal mondo, ma offre nuovi elementi, come" The Gallery ", per quel tocco in più di esclusività e personalizzazione. Un altro critico, Alisdair Suttie, ha riassunto:" L'apice nel settore automobilistico del lusso è stato raggiunto con la Phantom." Torsten Müller Ötvös, amministratore delegato di Rolls-Royce Motor Cars, ha dichiarato: "Phantom è la targhetta automobilistica più duratura al mondo e ha definito l'automobilismo di lusso per quasi un secolo. Rappresenta l'instancabile ricerca della perfezione di Rolls-Royce e rimane un simbolo di successo davvero dominante. Siamo lieti che questo sia stato riconosciuto dalla critica di UK Car Award 2018. Definita come "la migliore auto del mondo", l'ottava generazione di Phantom ha ottenuto consensi da parte della critica più prestigiosa e perspicace del mondo. Questo riconoscimento segue affermazioni come "Phantom è l'apice, l'apoteosi del lusso automobilistico" (Autocar), "Una versione completamente nuova della migliore auto del mondo" (The Independent) e "Ha cambiato ciò che una macchina può essere" (GQ).

Leggi tutto

10/01/2018

LA NUOVA BMW K 1600 B.

La nuova K 1600 B: emozioni e fascino a sei cilindri nell'esclusivo stile bagger Con la presentazione dello studio "Concept 101" al Concorso d'Eleganza Villa d'Este nella primavera del 2015 BMW Motorrad ha scritto un affascinante nuovo capitolo della storia delle BMW Motorrad Concept Bikes. Adesso, sotto forma di una motocicletta di serie, debutta la realizzazione dell'interpretazione BMW Motorrad della guida sulle highway senza fine, del sogno di libertà e indipendenza e dell'espressione del "Grand American Touring": la nuova bagger K 1600 B. Nella sua qualità di esclusiva e potente motocicletta, dalla forte carica emotiva, la nuova K 1600 B, equipaggiata con il conosciuto motore sei cilindri in linea dalla maestosa potenza di 118 kW (160 CV), simbolizza, analogamente allo studio "Concept 101", il motto "The Spirit of the Open Road". La K 1600 B è un sinonimo di eleganza, di forza e di lusso su due ruote e trasforma ogni strada, ogni uscita e ogni momento in un'esperienza particolarmente intensa. Caratteristico "streamlining" con coda bassa ed un'eleganza dinamica e rilassata A livello di linguaggio formale, la nuova K 1600 B, verniciata completamente in nero (blackstorm metallizzato / nero per i componenti della ciclistica e la catena cinematica) esprime la sua personalità nella veste di una bagger, dunque nella livrea di un esclusivo custom-bike, come si incontrano soprattutto negli Stati Uniti. Le caratteristiche delle bagger sono la silhouette a goccia il cui punto più alto è la carena anteriore, la linea slanciata che scende verso la coda e le valigie laterali montate basse con le unità delle luci posteriori integrate, così da essere parte dello "streamlining", nel più autentico stile statunitense. Nuovi terminali di scarico cromati, orientati parallelamente alla strada, si integrano molto organicamente nella linea di design della bagger. La nuova K 1600 B, che a livello tecnico si basa sulla moto da turismo a sei cilindri BMW K 1600 GT, si distingue per un andamento delle linee spettacolare, che scendono verso il posteriore lungo la sezione della coda, completamente ridisegnata. La bagger non si presenta così solo particolarmente bassa e slanciata ma, grazie al nuovo telaio posteriore, offre anche un'altezza di seduta del passeggero nettamente più bassa. Valigie laterali dalla suddivisione nuova e parafango posteriore sollevabile per uno smontaggio più semplice della ruota La nuova suddivisione delle valigie laterali, con coperchio più basso e corpo valigia più profondo, consente il caricamento del bagaglio particolarmente confortevole ed efficiente. Il parafango posteriore è sollevabile, così da facilitare lo smontaggio della ruota posteriore. Elevata presenza stilistica e protezione efficiente contro il vento e le intemperie La carena dal parabrezza, corto e dinamico, rende la nuova K 1600 B particolarmente imponente e muscolosa. Per garantire una protezione altamente efficiente contro il vento e le intemperie, dai deflettori in giù i fianchetti della carena sono stati fortemente arretrati. Deflettori proteggono anche le mani del guidatore. I due specchietti retrovisori, dotati di ampie superfici con sezione asferica che assicura un'ottima vista dei veicoli che seguono, si integrano armonicamente nel linguaggio formale. Di serie: sospensioni a regolazione elettronica Dynamic ESA con adattamento automatico dell'ammortizzazione Grazie alle sospensioni a regolazione elettronica Dynamic ESA e alle modalità di regolazione "Road" e "Cruise", la nuova K 1600 B riunisce comfort, stabilità e dinamica di guida in uno stile maestoso, provvedendo così a un'esperienza di guida incomparabile. Nell'impostazione standard "Road", la regolazione dell'ammortizzazione avviene in modo completamente automatico, assicurando così il massimo livello di comfort e la migliore trazione possibile su quasi tutti i fondi stradali. Nella modalità di ammortizzazione "Cruise" la nuova K 1600 B mette a disposizione un'ammortizzazione molto morbida, che nella guida a bassa velocità si traduce a sua volta in una sensazione di comfort particolarmente marcata. Nuovo sistema di retromarcia assicura manovre confortevoli e cambio elettro assistito Pro per salite e scalate di marcia senza attivazione della frizione Nella nuova K 1600 B il sistema di retromarcia consente di manovrare la moto con maggiore comfort. Il sistema è attivabile premendo un pulsante sul comando sterzo sinistro. L'avanzamento lo esegue il guidatore attivando il pulsante del motorino di avviamento. Il cambio elettro assistito Pro, offerto come optional, permette di salire di marcia o di scalarla senza dovere attivare la frizione, così da coprire la maggior parte delle cambiate. Optional: pedane confortevoli con posizione "feet forward" ed esclusivi cerchi fucinati per una maggiore personalizzazione Una ricca gamma di accessori originali BMW Motorrad e di optional montati ex fabbrica non lasciano praticamente inesaudita nessuna richiesta di personalizzazione della nuova K 1600 B. L'offerta include anche il montaggio di confortevoli pedane per il passeggero; inoltre, anche il posto del guidatore può essere completato con questi elementi che gli permettono di assumere la posizione "feet forward". Le ruote fucinate dallo styling nuovo con rispettivamente undici doppi raggi aumentano ulteriormente l'esclusività della nuova K 1600 B. Sintesi degli highlight della nuova BMW K 1600 B: Motore sei cilindri in linea in base alla norma Euro 4, dalla potenza di 118 kW (160 CV) a 7750 g/min e la coppia massima di 175 Nm a 5250 g/min. Design bagger con silhouette fortemente slanciata e aerodinamica, coda bassa. Telaio della coda basso per un'altezza ridotta della moto nella sezione posteriore, altezza della sella del passeggero ridotta e tipico look bagger. Valigie laterali montate fisse con nuova suddivisione, copertura della sezione centrale della coda e unità d'illuminazione integrate, nello stile statunitense. Terminali di scarico cromati, posizionati parallelamente alla strada, con mascherine dei terminali con alette. Parafango posteriore sollevabile per uno smontaggio più semplifice della ruota. Grazie a deflettori e fianchetti della carena fortemente arretrati, efficiente protezione contro il vento e le intemperie. Parabrezza corto nel tipico stile bagger, a regolazione elettrica. Di serie: sospensioni a regolazione elettronica Dynamic ESA con adattamento automatico dell'ammortizzazione e modalità di ammortizzazione "Road" e "Cruise". Sistema di retromarcia per una manovrabilità più semplice, disponibile come optional. Cambio elettro assistito Pro per salire di marcia e scalare la marcia senza frizione, offerto come optional. Chiamata di emergenza intelligente per un soccorso veloce in caso d'infortuni e di situazioni di emergenza, ordinabile come optional (solo nei mercati europei con disponibilità ConnectedDrive). Ampio equipaggiamento di serie (ABS Pro, Dynamic Brake Light, Dynamic Traction Control DTC, proiettore allo xeno, riscaldamento manopole e sella, Multi-Controller, tre modalità di guida, regolazione della velocità ecc.). Ricca gamma di affidabili optional (Adaptive Light Control, luce diurna, Keyless Ride, Hill Start Control, chiusura centralizzata ecc.). Ampia offerta di Accessori originali BMW Motorrad (cerchi fucinati, pedane per guidatore e passeggero, staffa paramotore ecc.)

Leggi tutto

10/01/2018

MINI E PITTI UOMO 93.

MINI rinnova anche per il 2018 la partnership con Pitti Immagine e conferma un sodalizio tra due istituzioni che hanno sviluppato una serie di progetti comuni condividendo la stessa passione per la ricerca dell'innovazione e l'innata attenzione ai dettagli, la qualità e la volontà di spingersi oltre per anticipare le nuove tendenze. MINI e Pitti Immagine insieme per puntare sui nuovi talenti. Passione, innovazione e ricerca creativa sono l'espressione del sodalizio tra MINI e Pitti Immagine, che unisce due mondi accomunati da valori e obiettivi da sempre legati a un approccio lifestyle contemporaneo. In occasione di Pitti Uomo 93, in scena dal 9 al 12 gennaio nella cornice della Fortezza da Basso di Firenze, la partnership tra le due realtà prosegue con una serie di progetti per il 2018 sulle tendenze lifestyle più aggiornate e sulla nuova cultura urbana: focus sui nuovi talenti del fashion ispirati dal tema MINI FASHION. Rethinking Identity. New perspectives on our DNA. A Pitti Uomo 93 quattro talenti emergenti reinterpretano il DNA di MINI con capi fashion, traducendo i principi fondamentali del brand in creazioni dal carattere unico ed emozionante, in perfetto stile MINI. MINI sarà presente, anche per questa edizione, presso Piazzale delle Ghiaie, con una location rinnovata e concepita come laboratorio creativo di idee, che ospiterà i designer con le proprie creazioni, i quali avranno così l'occasione di raccontare il proprio progetto. Sostenere i giovani talenti emergenti rimane la mission di MINI. Il DNA di MINI: fonte di ispirazione. Inventive Spirit, Iconic Design, Creative Use of Space, Go-kart Feeling e Minimal Footprint sono i principi attorno ai quali MINI ha costruito la propria identità, l'iconicità e la forza del proprio brand. Inventive Spirit. È lo spirito dei pionieri come Sir Alec Issigonis e John Cooper, che con le loro intuizioni hanno sfidato senza sosta il presente per anticipare il futuro. Iconic Design. Grazie al suo design senza tempo, MINI reinterpreta lo spirito di ogni epoca conservando un carattere autentico. Un immediato, iconico real-world design che cambia, rivela e pone nuove sfide. Creative Use of Space. Superare i limiti e le aspettative. MINI è sempre alla ricerca di soluzioni creative e funzionali per massimizzare il potenziale dello spazio e delle risorse attorno a noi. Go-kart Feeling. Andare sempre alla ricerca di esperienze uniche, emozionanti, quasi viscerali, e soprattutto autentiche. Il vero e sano divertimento come ragione principale. Minimal Footprint. MINI ricerca risposte alle complesse sfide del nostro tempo, sviluppando una forte coscienza ed equilibrio tra innovazione e sostenibilità. Quattro cromosomi per quattro talenti emergenti. MINI FASHION prende vita a partire proprio da questi principi, per continuare a sfidare le convenzioni con idee sorprendenti e mosse da curiosità, creatività e spirito d'innovazione.
 MINI invita quattro giovani designer ad interpretare, secondo la propria idea di fashion, quattro tra i principi del DNA di MINI, dando vita a dei capi unici e senza tempo, ideali per lo urban traveller odierno e le sue esigenze. MINI, emblema dello urban travelling, diviene vera fonte d'ispirazione che punta a proporre soluzioni creative per gli urban traveller di oggi e per ogni loro avventura. Inventive Spirit - Vìen Vìen esprime in questo progetto tutta la sua passione per il Giappone. Destruttura e riassembla l'abito da uomo per dargli una nuova vestibilità e vederlo da una prospettiva diversa. Grazie al suo stile unico e innovativo, armonizza tessuti e materiali contrastanti, arricchendoli di dettagli inaspettati come inserti in ovatta e cuciture in stile giapponese. Iconic Design - Rebecca Langebaek La designer danese è affascinata dall'idea di una moda iconica. Il suo concept consiste in un viaggio nel tempo, per reinventare la T-shirt grazie a una combinazione di dettagli personalizzabili, che rappresentano una nuova visione dell'originale trasportandolo in un contesto contemporaneo. Creative Use of Space - Kristian Guerra La ricerca estetica del designer è un mix sorprendente tra innovazione tecnica e street culture di matrice italiana. Il suo parka modula le imbottiture e gli spazi in modo creativo e funzionale, interpretandoli da più angolazioni per esaltarne le caratteristiche e portare la funzione alla sua essenza. Minimal Footprint - Bav Taylor Designer londinese, abbina antiche tecniche di sartoria con materiali e tecnologie moderni ed eco-sostenibili. Il suo "Nomad Coat" racconta una storia attraverso il processo di produzione, il suo design essenziale e i materiali pregiati certificati per un impatto minimo sull'ambiente, ispirando le persone e rendendole parte di un movimento positivo.

Leggi tutto

10/01/2018

IL CONTO ALLA ROVESCIA E’ INIZIATO: NEGLI STATI UNITI ESCONO I PRIMI MODELLI DI PRE-PRODUZIONE DELLA NUOVA BMW X7.

La produzione dei primi modelli della Nuova BMW X7 Sports Activity Vehicle è iniziata nello stabilimento del BMW Group di Spartanburg, negli Stati Uniti. Quindi il conto alla rovescia è iniziato negli ultimi dodici mesi precedenti alla presentazione della vettura di serie alla fine del 2018. Prima di questo, il veicolo sarà sottoposto a vari test in condizioni parzialmente estreme. Knudt Flor, responsabile dello stabilimento di BMW Group di Spartanburg: "Siamo orgogliosi di produrre la Nuova BMW X7 qui a Spartanburg, la casa dei nostri modelli della gamma X. Insieme alla BMW X7, un totale di cinque modelli BMW X saranno esportati da Spartanburg in tutti e quattro gli angoli del globo. " L'involucro mimetico nasconde l'aspetto finale. Nello stabilimento, la produzione di modelli pre-serie serve a garantire e ottimizzare la futura produzione in serie. Di conseguenza, i modelli di pre-produzione BMW X7 utilizzano già la stessa catena di montaggio dei modelli di produzione BMW X5 e BMW X6. Un team appositamente formato realizza il processo di produzione in serie per i nuovi modelli di veicoli nello stabilimento e qualifica i dipendenti per la futura produzione in serie. I modelli di pre-produzione costruiti nello stabilimento di BMW Group di Spartanburg vengono consegnati agli specialisti del reparto sviluppo, che li richiedono per l'omologazione, la registrazione e per diversi test come test di resistenza e test drive in condizioni estreme nelle regioni desertiche del Death Valle o sul ghiaccio e piste innevate della Scandinavia. Il modello di pre-produzione è dotato del suo rivestimento mimetico mentre si trova ancora nello stabilimento. I vistosi motivi a strisce sono progettati per aiutare a nascondere il look finale del nuovo SAV il più lontano possibile. Lo stabilimento di BMW Group Spartanburg. A Spartanburg, il BMW Group produce modelli BMW della gamma X per gli Stati Uniti e per il mercato globale. Con una produzione record di oltre 411.000 unità nel 2016, Spartanburg è attualmente il più grande impianto del Gruppo BMW in tutto il mondo. Circa il 70 percento dei veicoli prodotti a Spartanburg viene esportato in 140 paesi in tutto il mondo. Secondo il Ministero del commercio degli Stati Uniti, BMW Group è quindi il più grande esportatore di veicoli negli Stati Uniti infatti la capacità produttiva annuale massima è di circa 450.000 veicoli. Lo stabilimento di BMW Group di Spartanburg impiega oltre 9.000 persone; ulteriori 1.000 posti di lavoro saranno aggiunti entro il 2021. Ogni giorno, 1.400 modelli BMW X3, X4, X5 e X6 escono dalla catena di montaggio nello stabilimento di Spartanburg; questi saranno completati da una quinta serie, la BMW X7, per la quale l'impianto di Spartanburg si sta attualmente preparando. Ad oggi, il BMW Group ha investito 8 miliardi di dollari nel luogo di produzione e ha costruito circa 3,9 milioni di veicoli da quando è entrato in funzione l'8 settembre 1994.

Leggi tutto