BMW Italia. Piacere di guidare

BMW Roma Usato

Decimo titolo mondiale per l’Ambasciatore del marchio BMW Zanardi: all’Italia l’oro nella staffetta a squadre di paraciclismo

Pietermaritzburg. L'Ambasciatore del marchio BMW Alessandro Zanardi (ITA) ha concluso il Campionato mondiale UCI 2017 di paraciclismo su strada di Pietermaritzburg (Sud Africa) vincendo il suo decimo titolo mondiale. La terza competizione per Zanardi in programma per questo evento era la staffetta a squadra di domenica. Zanardi e i suoi compagni di squadra Paolo Cecchetto e Luca Mazzone, che formavano la squadra nazionale italiano, hanno dominato la gara e difeso con successo il loro titolo mondiale.

La staffetta a squadre si è svolta su nove giri di un percorso di 1,09 chilometri (per una distanza totale di 9,8 chilometri). Il trio italiano è stato all'altezza del ruolo di favoriti. Zanardi, Cecchetto e Mazzone hanno controllato l'azione e non sono mai stati minacciati nella loro corsa verso la medaglia d'oro. Alla fine, hanno completato la distanza con il tempo di 16:31.734 minuti e con un vantaggio di sei secondi sulla seconda squadra classificata, quella degli Stati Uniti. Nelle tre competizioni alle quali ha preso parte a Pietermaritzburg, Zanardi ha conquistato due titoli mondiali, nella prova a cronometro individuale e nella staffetta a squadre, oltre a una medaglia d'argento nella gara su strada.

"Sono estremamente felice di aver vinto un'altra medaglia d'oro, la mia decima in assoluto." ha detto Zanardi "Sono anche molto felice perché abbiamo ottenuto un nuovo record come team italiano di paraciclismo, vincendo più medaglie d'oro di sempre in questo evento È fantastico per l'intera squadra."

"Se riassumo l'evento dal mio punto di vista personale, posso dire che è stata un'esperienza fantastica." ha continuato Zanardi "Cosa posso dire? Ho conquistato altre due medaglie d'oro. Nella gara su strada, sono arrivato "solo" secondo, ma vicinissimo alla vittoria. Prendere atto di essere ancora così competitivo alla mia età è davvero notevole. Devo essere orgoglioso di questo e ora cercherò di riprendermi un po' perché ho altri appuntamenti importanti che mi aspettano".

Zanardi non ha però molto tempo da dedicare al riposo perché i suoi prossimi appuntamenti sono in programma in questo stesso mese di settembre: due triathlon sulla lunga distanza.

Tra due settimane, Zanardi parteciperà alla gara di Pula (Croazia), il 17 settembre, e il 30 settembre sarà in gara a Barcellona (Spagna), uno degli eventi più importanti dell'anno per lui.